Full text: Volume I (1)

VIAG. DA MONTE FOSC. A CAMUGL. 
134 
trovar produzioni particolari, e differenti da quelle 
che aveva osservato di prima. Scesi adunque da 
Monte Foscoli nel piano del Roglio, e in vece di 
tornare per la strada fatta due giorni avanti da Ca- 
pannoli, volli prenderne una diversa, cioè quella, 
che da Peccioli conduce al Pontadera rasente le ra- 
dici delle Colline, ed è usata nell’ Inverno, quando 
l'altra da Capannoli più larga è troppo fangosa, o 
Era è piena d’acqua. 
Paſsai a piede della Collina sulla quale è Saletta, 
Castello con Villa grandiosa de' Signori Marchesi 
Riccardi 
Vicino a Saletta resta Alica piccol Castello, con 
Villa e Grancia de' Padri Certosini di Calci: di esso 
trovaſi menzione fino del 1126. in una Cartapecora 
pubblicata dal Signor Muratori 
Bagno a Baccanella. 
Assato il Torrente Tosola, incontrai a mano sini- 
ſtra una Chiesina, detta la Madonna di Baccanel- 
la: sia detto di passaggio, che Baccanella significa 
piccola Oſteria, o Bettola. Più oltre a 100. braccia 
a sinistra pur della strada, in un Campo del Signor 
Bianconi Gentiluomo Pisano, che è composto di Tu- 
fo stritolato, come tutto il rimanente del piano del 
Roglio, si vede, al pari dell' altro terreno, uno spa- 
zio rotondo di color bianco, che a prima vista ras- 
sembra un Aia per battere il Grano. Questo spazio 
è totalmente spogliato d’erba, dovecchè il Campo 
che lo circonda era seminato a Grano, ed è tutto 
quanto coperto di certa Rena minuta bianca, dura, 
ed in parte trasparente. A qualche distanza da esso 
si sente un gran fetore, che si accosta a quello del- 
lo 
(1) Antiq. Ital. T. III. 1111.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer