Full text: Del Migliore, Ferdinando L.: Firenze, città nobilissima

329 
SECONDA CONTRADA 
DELLA TERZA PARTE 
FINE DEL PRIMO LIBRO. 
Chiese, e Luoghi contenuti in essa 
Oratorio d' O. saumichele, 
Archiuio Generale 
Capitani d’ O. S. M. 
S. Miniato frà le Torri. 
Monte di Pietà, e 
Oratorio di San Michele, i eggi 
San Carlo. 
Mercato Nuouo, 
Vniuerfità del'Arte della Lana. 
ORATORIO DELLA MADONN 
ORSANMICHELE, E 
Capitani d' O. S. M. 
N Orsanmichele [ch' è vna delle Contrade 
principali di Firenze stette il Supremo Ma 
giſtrato de Consoli, il Tribunal della Giu- 
ſtizia, e' Giudici forestieri, alla direzione 
del pubblico gouerno. Molte son le Scrit. 
ture d' atti concernenti allo stato di grande 
importanza, che ne parlano; per detto del 
Tommasi nella Storia di Siena, vno fù, la 
sedeltà giurata a Fiorentini, da gl' Vomi- 
ni del Castello di Poggibonsi nella Valdelsa, detto nelle Scrittu- 
re latine Podiobonizi. Nel 1219. vi seguirono le conuenzioni, 
e' patti tra i Fiorentini e' Contiguidi, in ordine al Castello di 
Montemurlo in quel di Prato, cui fauella Dante nel canto XVI. 
del Paradiso, nel terzetto che principia, Sariasi Montemurlo an- 
cor de' Conti. Nel 1260. corseui sentenza contro a Guinizzo 
da Coldaia, nato di M. Vgo Caualiere, e contro a lacopo di 
Rustichello da Sommaia, ambidue Signori in Contado, dell' in- 
clito sangue Longobardo. Enel 62. pur di quel secolo, vi si ri- 
gettarono le pretensioni di Alberto e Landinozzo, figliuoli di 
Albertino de Mascherini da S. Piero a Sieue, dello stesso sangue 
Longobardo, ma non nel numero de Cattani, che son gli stefsi
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer