Full text: Del Migliore, Ferdinando L.: Firenze, città nobilissima

Iomi Chetto.T 
128 
che più a 4 tormento del bias mo, che a gl' incentiui della lode 
sarebbe stata esposta, senza potersene difendere. Volle bene, che 
il benefizio di non gl. auere ſcacciati dalla Città, si manifeltaſse a 
Criſtiani capaci d' intenderlo, per mezzo dell' Arme sua, collocata 
sopr' alla Porta del Ghetto a questo fine, non per di drento, ma per 
di fuori, insieme con quella di Francesco suo figliuolo, allora Prin¬ 
cipe regnante, per la cessione fattagli dal padre in vita del Dominio, 
ed anche con quella di Casa d'Austria, mediante la Regina Giouanna 
sua moghe, fighuola dello'mperatore Ferdi nando, con questa Scrizio- 
ne sotto, acciò, se l'Arme non foſse stata basteuole a persuaderli del- 
la pieta sua, come ostinati e di dura ceruice, lo facessero le parole, 
dalle quali vinti per lo souerchio amo re d'vn Principe, ch altro non 
bramò, che la salute loro, con maggior ragione dir si potesse, Per- 
ditio tua ex te, Israel.l 
COEMVS MED. MAG. ETRVRIE DVX 
ET SERENISS. PRINCEPS F. SVMMAE IN OMNES 
PIFTATIS tRGO HOC IN LOCO HAEBREOS A (HRISTIANORVM 
CAIVISECREGATOS VOLVERVNT NON AVTEM EIECTOS VI 
lLEVISSIMO CHRISII IVGO CERVICES DVRISSIMAS 
LONORVM EXEMPIO DOMANDAS FACILE 
ETIPMI POSSINT. 
ANNO D. M.DLXXI. 
Questa è la prima Scrizione pubblica, veduta da noi, che dia ti- 
tolo di Serenissimo al Primogenito del Granduca, per la cessione del 
Dominio, come dicemmo; anticamente osseruammo, il titolo de 
Principi di questa qualita d' altissimo affare, essere stato l Illustrissi- 
mo, e de Primigenitil' Illustre e'lMagaifico, cost lesgesi nelle Ri- 
formagioni in vna lettera del 1289. Pro onorando Illustrissimum Virum 
D. Karolum II. Ieri salem, & Siciliæ Regem, e in vmaltra del 1325. Illu- 
stris ac Magnificus Vir, Karolus Dux Calabriæ filius Roberti Regis Sicilie. 
Venendo in ciò conuinta l'alta pretensione di qualche priuato d'og 
gidi, in preten der l'Illustrissimo, non essendo ne in carica, nè in 
poslesso d'vna Nobilta qualificata, j er essersi dichiarato l'Anno 1624 
112 
s'aſpettaſse a Sena ori secenti de Magistrato Supremo, 
e di Clarissimo quando e non sedeuono: 
Eive della Prima Centrada della Terza Parte 
ni2au.12 del Primo Libro, 
a 
0 
SECONDA
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer