Full text: Del Migliore, Ferdinando L.: Firenze, città nobilissima

422 
San Cristofano. 
con quella di S Iacopo a Montacutolo. Clemente VII. nel 1524. 
la sottopose, di consenso de Padroni, alla Compagnia della 
Misericordia, lasciandola dipoi sulla valididt de rogiti di Ser 
Paol Ceccherelli nel 1575. sempre l' vno e l' altro trasporto se- 
gui con risetuo della Parrocchia e de Rettori assistenti alla cura, 
fra quali, come titolo stato nell' antico in maggiore stima, su nel 
1363 Oddo della Bella figliuolo di Cione e nipote di Giano, 
quelli, che per auer procurata la Legge contro a' Magnati e la 
istituzione del Gonsalonier di Giustizia, su cacciato di Firenze. 
Il Calendario antico v' accenna la Sacra ne 24. d' Agosto, cioë 
vn gran concorso di Popolo, compreso sotto quella voce Sacra 
come dicemmo altroue¬ 
Vn dente di S. Cristofano, ch' è in questa Chiesa, e due che- 
ne sono nella Certosa suor di Firenze, grossi quanto vna gran no- 
ce, conuincono l'erronea openione di chi tenne la figura del 
Santo, vn gieroglifico o emblema della magnificenza e grandezza 
dell' animo, e non che fosse veramente di statura gigantesca, e 
di questo il Casalio, n' adduce vn riscontro, che vnito al no- 
stro, è potentissimo, narrando, che Gennadio Patriarca di Costan- 
tinopoli, mandasse al Vescouo di Sebenico, vna Coscia collo Stin- 
co, e piede di S. Cristofano, che misurato, se ne deduceua alta 
tutta la figura, non più che cinque braccia, e vn terzo; sicchè 
le i pittori lo dipinsero chi dieci e dodici braccia, credendo, 
che' fosse tale, assolutamente s' ingannarono. Si contentino, 
per stare sulla verità, di non passare quella misura, alla 
quale si può dire, forse nessuno essere arriuato di tanti 
Vomini stati al Mondo, di statura gigantesca; si tenne 
per marauiglia vno che visse ne' tempi di Carlo 
V. alto non più che quattro braccia, nomina- 
to per tutto, il Gigante dello' mperatore: 
e a' nostri tempi vna Donna, che 
si pretendeua grandissima, 
e che a vederla alla 
stanza, mo¬ 
stranndosi 
con sicumera e per lambicco, come 
dir si suole, tirò tutto Firen- 
ze, era meno di quat 
tro braccia. 
Fine della Prima Contrada delle Seconda Parte 
del Primo Libro.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer