Full text: Del Migliore, Ferdinando L.: Firenze, città nobilissima

Madonna de Ricci. 
399 
"stiana con breuita marauigliosa. Per tanto mi rallegro con V.A. pel 
" merito ch' auera con Dio, in fauorire quelti suoi Serui, pregando 
„S.D. M. che la conserui lungainente felice, e le faccia vedere l frutto 
grande, che queste Scuole anno da partorire al pubblico, con chè 
per fine inchinandomi , le fo vmilissima reuerenza, di Milano venti 
Marzo 1630. 
Venne in poter de Padri nel lor primo ingresso ne lla Città, il Pa¬ 
lazzo de Cerchi, già Signori d' Acone, ſituato nella Strada, che 
vn tempo si disse de Cerchi, ed ora de Cimatori, di costa all' Ora¬ 
torio di S. Carlo, con condizione co' Capitani di Parte, antichi so¬ 
prantendenti alle cose de Ribelli, d' insegnare alla Giouentu d'ogni 
forta, secondo lo Stituto loro, l'ymane lettere; e nel porui il pie 
sulla soglia, alcuni, che ſe lo persuaſero il Palazzo, oue ſtette la Si¬ 
gnoria di Firenze, al tempo del secondo Popolo, prima, che la 
residenza sua si sabbricasse in Prazza, detta oggi de Granduchi, 
ebbero per augurio di buona fortuna, rendendosi le cose tanto più 
cospicue e memorabili, quanto da Grandi o da quelli, che depen¬ 
dono dalla loro autorità, si staccano, come per esempio più cele¬ 
bre reputasi la Badia di Fiesole, per essere stata gia la Cattedrale 
di quel Vescouado, di quelche la renda il nome di Cosimo de Me- 
dici Pater P. che in sull antiche mura la fabbricò con tanta magni¬ 
ficenza. La dificulta è che questo Palazzo sia quello cosi onorato 
dalla maeſta del Senato Fio rentino, potendosi con molta ragione dir 
di nò, per valer molto l'autorità del Villani, in questo caso, che¬ 
„dice, come l' Anno 1295. il Popolo ragunatosi al Palagio del Pode- 
» ſta, ed a Casa i Priori, che ſtauono allora in Casa Cerchi, dietro a 
" S. Brocolo, il che replica in altro Capitolo colla medesima larghezza 
"di parole, I Priori non parendo loro esser sicuri, oue abitauano in¬ 
nanzi, che era nella Caſa de Cerchi bianchi, che era dietro a San- 
Brocolo. E questo senza sospetto d'errore di stampa, per leggersi 
tanto nello ſtampato, che in vn Manuscritto, oggi nelia Libreria 
del Marchese Vincenzio Capponi, che per auuentura, se non e 
briginale, si per auere in fronte l'Arme dell Autore, come per lo ca- 
rattere assai bene accosto a que tempi, è molto da stimarsi per riscon¬ 
tro dell vltime dizioni. Ci parue ancora di non potere asserir que¬ 
ſta per la Casa oue mori Sahta Vmiliana de Cerchi, che fu Terzia- 
ria di S. Francesco, nata d' Vliuieri di Cerchio, essendoci parute le 
ragioni nostre, in ricercare la ver ita di questo fatto, di men forza, 
all addotte dall vitimo Scrittor Florentino, che auendone distesa la 
Vita accuratamente, ha anche toccato molto ben questo tasto, mo¬ 
strando, che fra le molte Abitazioni auutesi nell antico da quella 
no bulisma Famiglia Cerchi, tanto nel Popo10di S. Martino, di S. Bro¬ 
colo
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer