Full text: Bocchi, Francesco: Le bellezze della città di Fiorenza, dove à pieno di pittura, di scultura, di sacri tempij, di palazzi i più notabili artifizij, & più preziosi si contengono

Fiorenza. 
l'ordine di S. Domenico: & tra queste ne gli anni à 
dietro è, tata Suor Plautilla de' Nelli; la quale non 
solo ha la Chiesa adorna di pitture fatte di sua ma¬ 
no, come si vede, ma oltra cio ne ha mandate in di 
versi paesi con gran lode di suo nome. Appresso 
nel fine di via larga da man destra si trova il 
PALAZZO DE MEDICI, fabbri¬ 
cato da Cosimo vecchio secondo il disegno di 
Michelozzo Michelozzi. Questo edifizio per le 
stanze vtili, le quali dall'accorto artefice sonostate 
diuisitate ottimamente, è tenuto rarò , & mirabi¬ 
le in ogni luogo. Sono dentro di marmo figure di 
somma perfezzione ; come Orfeo nel Cortile fatto 
dal Cavalier Bandinelli, che tanto da gli artefici con- 
gran ragione è lodato : ma il Laoconte, che è nella 
Corte più spaziosa di questo medesimo palazzo, d 
fatto con tanto artifizio, & con tanta bellezza, che 
non è minore di quel di Roma, onde è stato effigia¬ 
to, ma secondo il giudizio de gli huomini intenden 
ti l'auanza senza dubbio. Perche ha meritato il 
Bandinello per questa opera, la quale è sourana, & 
eccellente, da tutti infinite lodi. Nella facciata 
principale di questo Palazzo sono tre gran porte; 
di cui quella del mezo serue per vso della gente, 
che dentro dimora: l'altre due sono finte di gren- 
dezza conformi verso di se: In queste due, & in 
vn altra perfianco, che è quasi di costa alla Chie¬ 
sa, col disegno di Michelagnolo Luonarroti so¬ 
no state divisote tre Finestre inginocchiate di bellez 
za eccessiva. Si veggono da basso due semplici 
mensoe
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer