Full text: Bocchi, Francesco: Le bellezze della città di Fiorenza, dove à pieno di pittura, di scultura, di sacri tempij, di palazzi i più notabili artifizij, & più preziosi si contengono

Fiorenza. 
261 
dore cotanto è luminoso, che per tutto si stende per 
sua chiarezza, prodotto da vn suo Cittadino, cioè 
dal Buanorroto, in cui la virtù delle tre arti venuta 
in colmo ha mostrato al mondo l'estremo di sua pos¬ 
sa, & quanto alto possa humana industria innalzarsi. 
Si vanta la gran Città di Roma per molti artifizij 
di sommo pregio, si gloria Venezia in sue superbe 
fabbriche, ma non si conosce minor Fiorenza in que¬ 
sto; anzi con ragione più s'apprezza di tutte e due, 
et oltra i Palazzi di superbo artifizio, & i tempi di 
souran lauoro per lo pregio di questa nobilißima 
Sagrestia di maggior gloria si stima degna. Hora, si 
come giudicò non ha molto tempo la Città di Pauia 
di essere infelicißima, quando presa da Lotrecco per 
forza, venne in pericolo di perdere vna bellißima 
statua di bronzo di antico artifizio, che havea, & 
posto in oblio di esser venuta in servitù, per questo 
tuttavia mostrò dolore inconsolabile: Cosi per lo con- 
trario dee far festa la Città nostra, laquale ornata 
di bellissime Pitture, piene di fabbriche rarißime, 
per l'artifizio, & per l'industria, onde è stato fatto 
questo nobilißimo ricetto, dee la palma di bellezza 
sopra tutti i luoghi attribuirsi. Perche se Tespie, 
per altro terra di poco pregio, per la statua di Cupi¬ 
do, fatta di mano di Prassitele, come narra Cicero¬ 
ne, divenne nobile, & famosa, doue souente per pa¬ 
scersi della mirabile vista gran numero di gente stra 
niere, di lontan paese era vsata di andare: che si do- 
urà egli dire della Città di Fiorenza, laquale è verso 
di se bellißima in ogni parte, & colma di ornamenti 
isquisiti, per questo albergo cotanto prezioso ad ho¬ 
ra, 
R 3
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer