Full text: Bocchi, Francesco: Le bellezze della città di Fiorenza, dove à pieno di pittura, di scultura, di sacri tempij, di palazzi i più notabili artifizij, & più preziosi si contengono

Bellezze di 
174 
felice agevolezza: Ne meno è S. Lisabetta con ay 
te colorita ; & dalla testa sua , oue si vede età ma- 
tura di vecchiezza, apparisce mirabilmente all in¬ 
contro, anzi riluce la faccia della Vergine bellißi¬ 
ma, & fiorita. E panneggiata questa S. Lisabetta 
con pregiato artifizio: & pare, che si sia ingegna- 
to molto questo artefice di conformarsi alla nobilißi 
ma maniera di Andrea del Sarto. Da basso è vna 
figura quasi tutta ignuda; la quale per colorito , & 
per disegno è stimata molio da gli huomini intenden 
ti. In alto si veggono in aria tre Angeli fatti con- 
gran giudizio, & con rara intelligenza, come per 
te attitud:ni si vede. Alla 
Cappella poscia, dove è il corpo del Beato Gio 
vanni da Vespignano, è vn quadro di mano di AAn- 
drea del Sarto di vista oltra ogni stima rara, & gra- 
ziosa : dove è dipinta vna Madonna col Cristo in 
collo molto bella, effigiata di vero con sommo arti¬ 
fizio. Ci è vn S. Giouannino fatto con vaga pron¬ 
tezza, & mentre che fa festa à Cristo, accende quel 
lo di vn riso cosi viuamente leggiadro, che con pa 
role isprimere non si potrebbe . è di nobil sembian¬ 
te la Madonna, anzi diuino, dipinta, come è il putti 
no con felice ageuolezza. Nel tutto è bellissima 
questa pittura, & per dolce colorito, & raro è da 
gli artefici oltra modo ammirata . Si pede poscia 
alla 
Cappella de' Lapi in vna Tauola di mano di 
Francesco Cranacci l'Assunta della Madonna, la qua 
le da gli artefici oltra modo è stimata. E la Ver¬ 
gine meltobella, & gli Angeli, che le sono intorno, 
pari=
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer