Full text: Bocchi, Francesco: Le bellezze della città di Fiorenza, dove à pieno di pittura, di scultura, di sacri tempij, di palazzi i più notabili artifizij, & più preziosi si contengono

Bellezze di 
172 
Dà due pilastri di vista graziosa, i quali reggono 
vn architrave, fregio, & cornice, è messa in mez 
zo vna porticella, onde si vede il lume, che del con- 
tinovo dinanzi al Miracolo sta acceso. Sono Loda 
ti due Angeli con Candellieri in mano, & in segno 
dt riuerenza ginocchioni , fatti di vero con sommo 
artifizio, &, da chi è intendente, tenuti in molta 
stima. Allato all'altare si vede nella facciata di¬ 
pinta la Proceßione del Miracolo di mano di Cosi- 
mo Rossellini con molta industria : ci ha gran nume 
ro di Cittadini vestiti secondo l'vso del tempo, quan 
do vivea il pittore: sono fatte con artifizio certe 
scalee oltra'l Vescouo, & il Clero, che paiono ve- 
re : & tra due figure di viua prontezza è viuissi¬ 
mo in mezzo il Pico della Mirandola, sommamen 
te lodato da tutti. da basso è vna 
Tauola di mano di Fra Filippo Lippi bellissima 
oltra ogni stima; dove è l'Incoronazione della Ma- 
donna; & intorno sono Cori di Santi, & di Sante 
effigiate con grande industria. Da basso sono al- 
cuni puttini fatti con molto disegno, & con ra¬ 
ro colorito : & tanto si è auanzato in ciò questo 
mirabile artefice, che sembrano di eßer veri, & 
di carne, & molto alla maniera di Andrea del Sar 
to si assomigliano. Ma sopra tutto è cosa prezio¬ 
sissima il 
Miracolo il quale auuenne in questo mo- 
do . Nel MCcxxx. nel giorno penultimo di 
Dicembre in questa Chiesa occorse, che vn certo 
Prete, chiamato Vguccione, lasciò nel Calice sen 
7
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer