Full text: Pacifico, Pietro A.: Cronaca veneta sacra e profana osia compendio di tutte le cose più illustri ed antiche della città di Venezia

di San Polo. 
8 ' Redentere, e san Tommaso a' fuoi 
edi, colla mano al costato, che pare che 
ta: Beati qui non viderunt & crediderunt , 
era di Francesco Cabianca. 
Minori Conventuali, detti i Frari, 11 
La Chiesa e Monistero di questi PP. Con- 
ntuali, che sogliono essere da 80 in cir- 
è intitolata santa Maria Assunta, detta 
he santa Maria Maggiore per il grand' 
fizio, il quale solea chiamarsi la Ca Gran- 
de' Frari. Ne’ primi tempi eravi una Ba¬ 
di Monaci Bianchi, ma venuto in que¬ 
parti san Francesco, ottenne dal Sereniss. 
mninio sott' il Principato d’Enrico Dando- 
tatto il Terreno che occupa questa ma¬ 
ligliosa fabbrica, concorrendo alla spesa 
Iti Nobili, e Cittadini, ma particolar¬ 
hte uno di Casa Gradenigo che v’ eresse 
ttro colonne colle mura dai lati, uno di 
Giustiniana che ne fece due, un Cittadi- 
di casa Anguiè ch'edificonne una, e Pao- 
Savello Barone Romano; e condottiere 
l'Armi della Repubblica (di cui ora si ve¬ 
la statua equestre) vi sece i volti, ed uno 
a Famiglia Viara principiò il Campani- 
ed avendo spesi nel fabbricarlo sino alla 
ja 16 mila Ducati, vesti l'abito di dett 
ine , e venuto in breve tempo a morte 
potè compierlo, ma la Nazione Milane- 
cioè quegli della terra di Monza fini¬ 
b l'altra metà. 
n questa Chiesa sonovi 18 Altari, com¬ 
i quello del Chiostro, e quello di Sacri- 
fra le palle de quali/ quella della 
sentazione è di Giuseppe Salviati, quella 
panta Catterina, del Palma: la tavola 
Q 2 
delf
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer