Full text: Pacifico, Pietro A.: Cronaca veneta sacra e profana osia compendio di tutte le cose più illustri ed antiche della città di Venezia

Sestier 
360 
el ponte, e per questo xe stà fatto el Cor 
di Diese ; le quali ora non si leggono 
te, imperciocche un tal Francesco Fant 
ch'abitava a san Simon Grande, rup 
Colonna nella parte di sopra, il quale 
preso, fugli tagliata la mano, cavati gl 
chi, e bandito in perpeiuo. 
San Steffano Confessore, detto San Stin. 
La Ch. Parrocch. Colleg. di san Ste 
Conf. d'anime 100 in circa fu fatta 1 
ficare da fondamenti del 1295 da Gres 
Zancar. Nobile Candiotto, e Patrizio V 
to, sott’il Principato di Pietro Ziani 
viene custodita ed uffiziata dal Piovano 
Preti Tit. Diac. e Sudd. e da altri 12 
Sacerdoti e Chierici. 
Sonovi alcune scuole di Divozione 
quella del SS., quella della B. V. Assu 
la Scuola dell’Arte degli Acquavitari 
la protezione di san Gio: Battista, ed 
Sovvegno sott'il titolo della B. V. Ado 
rata. 
Di Reliquie vi sono dell'ossa di san; 
fano Titolare, di s. Liberale, di sant'A 
se, di santa Catterina, e di sant'Antipp 
Intorno alle Pitture, la tavola di M 
Assunta è opera del Tintoretto, e di 1 
la Ss. Trinità ec. è di mano di Matteo 
goli. Sopra l'Altar del Cristo la Santiss. 
nità è di Giacomo Petrelli. Nella Cap 
alla sinistra il Transito di san Giuseppe 
vorollo Gregorio Lazarini, e l'altro s. 
seppe che dorme coll'Angelo che gli ap 
da un lato dell'Altar dell'Assunta, è di 
tonio Mollinari. Finalmente negli spazj 
gli archi sonovi tre quadri di Gerolamo 
lott
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer