Full text: Quartiere di S. Spirito (10)

fosse fondato in Firenze un Oratorio agli Eremiti Car- 
melitani, che poscia restò incorporato nella nuova ma- 
gnifica Chiesa. Noi senzar punto ricordare, che tal 
cartello si pretende dall' Abate Ughelli, e da i Bol- 
landisti soggetto a gravi difficoltà; anzi per una favo- 
la inventata nel secolo XIII. si dimostra, non gabella- 
ta nè da Cosimo della Rena, nè da Stefano Rossel- 
li; benchè si mostri inchinato a credere, che ove 
è al presente la Chiesa, altra minore ve ne ppotesse 
per l' innanzi essere; benchè, soggiunga accortamente, 
sia molto difficile il provarlo concludentemente. 
scherzo è quello del Gigli, allor che dice nel suo 
Diario, che trovato avendo nel Carmine di Siena una 
memoria quasi simile alla predetta; vale a dire che 
nel 707. (altri col Lezana dicono nel 797.) colà abi- 
tassero Carmelitani, risponde alla parte 2. pag. 22. 
cosi,, alcuni Romiti fino dal 707. eranvi con qualche 
istituto del Carmelo. , Più bizzarra è quell' as- 
serzione del Lezana, che deduce una fondazione dei 
Carmelitani ancor in Pisa, per essersi ivi trovata una 
Inſcrizione dell' 1800. in cui si dicea, che giaceva sivi 
un Devoto della B. Vergine. Ma lasciamo gli scher- 
zi, e le chimere di Paolo Morigia, del Cerracchi- 
ni, che nella sua Cronologia al Vescovo Tommaso 
riporta le testimonianze di Pietro Landucci, e d’Or- 
lando Malevolti, e d'altri, che invero pochi non fu- 
rono da tal fanatismo d'antichità per i Padri Carme- 
litani ridicolosamente trasportati. Siano però quanti si 
vogliano gli Autori, che si possono citare, saranno 
sempre (non lasciamo d'inculcare il non mai(ab- 
baſtanza inteſo canone critico) autori troppo discosti 
colla età da quella, sopra cui asseriscono tali cose. 
Sincrono Autore è Giovanni di Foca, dal cui Itinera- 
rio tradotto dal Greco in Latino dall' Allacci, si ri- 
trae bene itutta l'origine di questa ragguardevole Re- 
ligione, referendola al B. Bertoldo, e alla famosa re- 
velazione fattagli dal Profeta Elia nell' anno 1156. co- 
me a lungo dimostra Natale Alessandro al secolo XIII. 
A 2 
E XIV.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer