Full text: Quartiere di S. Spirito (10)

264 
tiamo. „ La Beata Berta (dice il Sig. Lami a pag. 
„1219. nelle Giunte al sopraddetto Tomo XIII.) era 
"figliuola del Conte Lotario, detto comunemente Lot- 
"tieri, come si ricava da Carta originale fatta a suo 
„tempo; e come ha osservato ancora Diego Fran- 
„chi, in quanto cioè che comunemente Lottieri si 
„nominasse; e questo Conte Lotario pare il figliuo- 
lo del Conte Cadolo, poichè questa Scrittura della 
„B. Berta è data nell' anno MIXXV. essendo ella già 
Badeſsa del Monaſtero di Cavriglia. Ma se ella era 
„quella Priora di Santa Felicita di Firenze nel MLXXII. 
„adunque tra questo anno e il MLXXV. andò a Cavri- 
„glia, e forse vi fu mandata da S. Giovan Gualber- 
„to medesimo!, il quale non mori che nel MLXXIII. 
„o pure dall' Abate Vallombrosano successore imme- 
„diato di S. Giovan Gualberto. Ma forse non vi fu 
„mandata nè dall' uno, nè dall' altro, e fu invitata 
„al Monaſtero di Cavriglia da Gisla Padrona del 
„medesimo, attirata dalla fama della santità della Mo- 
"naca Berta, mentre sia vero che ella sia stata Mo- 
„naca di S. Felicita; e non sia stato preso equi- 
„voco dagli Scrittori della sua vita, per trovarsi una 
„Berta Badessa di questo Convento dal MLXXX. al 
„MXCI. come costa de membrane originali di questo 
„medesimo Monastero, essendo succeduta a Teitberga, 
„ di cui si trovano le memorie sino al MLXXVII. Ed 
„ecco convinti di falso tutti gli Scrittori della vita 
„di questa Santa Badessa, per ciò che riguarda il 
„ tempo, in cui visse. Sembra poi del tutto verosi- 
„mile, che la Beata Berta fosse figlia del nostro Con- 
„ te Lotario, dimostrandolo il tempo in cui visse, e 
„il Paese in cui era, cioè Firenze, presso alla qua- 
„ le soleva dimorare molto il Conte Lotario, e il 
„Conte Guglielmo Bulgaro, fratello della B. Berta, 
„siccome sopra si è dimostrato in più luoghi; tanto 
„ più che il Conte Vguccione, figliuolo del Conte Bul- 
„garo, assiste alla donazione fatta alla B. Berta nel 
„MLXXV. come sotto si vedrà. Di più io sospette¬ 
„ ri
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer