Full text: Quartiere di S. Spirito (9)

223 
Nella detta Cappella si vede una Finestra 
con la 
graticola d’ ottone, ne' nodi della quale vi so no let- 
"tere, che compongono le seguenti parole: 
EVANGELIVM INVENIT SIBI DOMVM 
ET LEGES LOCVM VBI QVIESCANT. 
Fin qui l' Autore anonimo del Codice Magliabechia- 
no . Nel Vol. I. ed unico del Prodromo della Tosca- 
na Illustrata, edito in Livorno nel 1755. dal benemerito 
Gori, che a tale effetto è stato d' uopo ad esorbitan- 
te prezzo acquistare; per non esserci in Firenze Libre- 
rſa alcuna privata, o pubblica, che stia in pari coi 
libri ; e s' abbia fino la follia di preferire gli esteri 
Romanzi in queſto secolo a i libri buoni delle nostre 
Storie, consuetudini ec. In detto Libro, dissi, a pag. 
210. intitolato: Memorie della Cappella di S. Bernar- 
do, ec. più sotto a pag. 215. si legge il seguente: 
Inventario del 1458. al 1476. di tutte le cose, che 
trovano nella Sagrestia della Cappella della Signoria 
predetta, per ordine è questo 
JNa pianeta di chermisi con fregio d'oro fine. 
Una pianeta di domaſchino bianco con fregio 
tessuto. 
Una pianeta di veluto verde affigurato con fregio. 
Una pianeta di baldacchino roſso dorata con fregio. 
Una pianeta di domaschino nero con fregio 
Uno paio di paramenti ordinari bianchi con tutti i 
„fornimenti. 
Tre pianete vecchie ſtracciate di più ragioni. 
„ Uno piviale di baldacchino rosso. 
„Uno dossale da altare di chermisi con istelle di ra¬ 
„me dorate. 
Uno dossale da altare d' alessandrino con istelle di 
„rame dorate. 
Tom. X. 
Ff 
„ Uno
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer