Full text: Quartiere di S. Spirito (9)

106 
re che il basso dell antico letto d' Arno potesse 
servire di comodo pel fosso delle, mura, come ser- 
„vi ancora il letto di Mugnone. Ma un riscontro 
„certissimo è, che la Chiesa, e il Monastero di San 
„Salvadore di Camaldoli, era sul fiume d' Arno. Im- 
„perciocchè in una Carta del 1190. spettante a que- 
„sto Monastero, e riportata nell' Appendice del Tom. 
IV. degli Annali Camaldolesi, cosi si legge: Conce- 
„do tibi Domino Ildebrando venerabili: Priori Eoclesiae, 
„&. Monasterii S. Salvatoris sitae prope fluvium Arni. 
„Adunque il Monastero di S. Salvadore, che era 
„dove ora. è il luogo, o la Casa Pia delle Mendi- 
canti, era sull' Arno, e di li l'Arno passava. In 
„quell' antico tempo non erano altri Ponti in Fiten- 
„ze sull' Arno, che il Ponte Vecchio di Firenze; e 
»perciò era scomodissimo l' avere a venire alla destra 
„dell' Arno, tra il Ponte Fiprentino, e l’antica Chie- 
„ſa di S. Maria di Verzaia; ſe non si passava l'Arno, 
„per via d'una Chiatta, da quelli, che stavano a S. 
Sepolcro, al Castagno, a Monticelli. Vilera adun- 
„que probabilmente in questo luogo, vicino al. Mo- 
„naſtero di S. Salvadore, una barca, che traghettava 
„ la gente dall' una ripa dell' Arno, all' altra. Scrive 
„A. Gellio Lib. X. delle-Notti Attiche cap. xXV. che 
„tra i nomi latini delle Navi, vi erano ancor questi 
„Cattae, Scaphae, Pontones, Il nome latino Catta l. 
„abbiamo corrotto in Chiatta; col qual nome si chia- 
„mano le barche, da passare piccoli traghetti: come 
"ſi può vedere nel Vocabolario della Ciuscajalla vo- 
"ce Chiatta; e in Livorno il Pontone, con cui si 
„paſsa il canaletto della Darsena, si chiama sempre 
» col nome di Chiatta. Nellaj mezzana età una tal bar- 
"ca si diceva gatus, e gattus : come si può vedere 
„presso il Du-Cange nel Glossario. Da gattus ne 
„venne il nome corrotto ghiatto, e ne venne il no- 
„me corrotto cattuarius, e gatarius. E quindi, negli 
"antichi Strumenti si trova Ecclesia S. Petri Cattua- 
»rii: come nella Pistola di Gerardo Vescovo Fioren- 
„tino
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer