Full text: Quartiere di S. Spirito (9)

37. 
E 
1O 
IV. 
N 
L 
DELEAOHIxS4 
DEL CARMINE. 
Uanto magnifiche, e vaste sono non 
poche Chieſe di Firenze: altrettanto di 
tempo hanno avuto queste di bisogno, 
per essere ne' loro disegni perfette; 
sino ad essere nel decorso dell' Edifi- 
zio passati sopra cent' anni. Non e 
porò, che tanto si tardasse per ufi- 
osi certamente, che coperte le Navate. 
zi 
ipiavansi in esse i Divini Misteri. Ed una 
tosto 
di queste fu il Carmine, dove assai tardi si videro 
le Tribune ridotte a quella bellezza, e magnificenza, 
che oggi s' ammira. Quindi facilmente fi scorgerà il 
mio motivo, per cui nell' antecedente Lezione ho se- 
parata la storia de' pregj. della gran Nave, da quel 
molto di ricco, di grande, e di sacro, che racchiu- 
dono le tre pregiatissime Tribune. E le principali co- 
se da osservarvisi: essendo la Cappella della Madonna 
del Carmine: quella di S. Andrea Corsini; e l'Altar 
maggiore, darò incominciamento dalla Cappella collo- 
cata verso Ponente nella testatai della Croce, fatta fa- 
re, e anche dipignere da Antonio Brancacci, e dedi- 
cata alla Madonna del Carmine, detta anco la Madon- 
na del Popolo: dove vi è quella stessa Immagine, alla 
quale orando S. Andrea Corsini per consiglio della Ma- 
dre, si sentirispirato a farsi Religioso in questo Con- 
vento. 
II. Ed essendo in tutte le parti della Cappella i- 
storiate a fresco le azioni di S. Pietro Apostolo, qui 
su 
L
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer