Full text: Quartiere di S. Spirito (9)

131 
primo, che si trova all' entrare, è ornato di colon- 
ne, con archi sopra a porzione di circolo di pietra 
bigia d'ordine Dorico; e per un andito si passa nel 
secondo Chioſtro, che più ricco del primo di colon- 
ne composite regge sopra gli archi molte celle, ed 
appartamenti nobili per servizio de Monaci; massime 
di quelli, che con prelature tengono eminenza di gra- 
do superiore. Le finestre sono adorne di conci scor- 
niciati della ſtessa pietra, che rispondendo sul mede- 
simo Chiostro, accompagnano con vaghezza la esterna 
magnificenza di tutto l' Edifizio, di nulla inferiore all' 
interna bellezza dell' ordine, in cui è compartito tut- 
to il Monaſtero. Dal piano salendosi al secondo per 
iscala di macigno, trovansi larghi e spaziosi Dormen- 
torj in volta a mezza botte, ne' quali rispondono le 
porte quasi di tutti gli appartamenti adattati in luo- 
go proporzionato molto alla quiete, e al ritiramento 
solitario della vita Monaſtica. Posa su questo piano 
ancor la Cella propria; in cui visse , e mori con 
santità grandissima Santa Maria Maddalena de' Pazzi: 
che inoggi ridoita in Oratorio dedicato al suo nome, 
è frequentarissimo da Fiorentini per la divozione a det- 
ta Santa! E per vero. dite, degno di particolar di- 
vozione è tutto il Convento per le memorie di essa, 
qui vissuta: come il Pozzo, che è nel primo Chio- 
stro, dove la Beata cercava spesso refrigerio per miti- 
gare conl la freschezza di quelll acqua l'ardor grande, 
che aveva neli petto delli amor di. Gesù Cristo: e, l' 
Orto, in cui sovente ella ebbe que' mirabili ratti: ed 
il Capitolo, nel quale ella vesti l'Abito, sece Pro- 
fessione, e ricevè da Dio cosi stupende visioni: 
III. Ed essendo stato Architetto di questa Fabbrica 
Gherardo Silvani, nel ſecolo passato, uomo: al pari di 
ogni altro lodatiſsimo, notar mirgiova quanto ne scrisse 
di lui il Baldinucci alla pag. 108. del Secolo V. colle 
seguenti particolarità,, Correva l'anno 1628. quando 
Monaci di Cestello concessero l'antico loro Mo- 
„ naſteto nella Via detta in Pinti, alle Monache di 
„Santa
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer