Full text: Quartiere di S. Giovanni (7)

24 
Siſto IV. uni la Badia di S. Gaudenzio sotto l'Alpi 
alla Chiesa della Nunziata nel 1482. che fu un insigne 
benefizio, dovendone grado i Padri alle istanze, e pre- 
mure del Cardinal Francesco Gonzaga. Giulio II. u- 
nivvi pure nel 1504. l'Oratorio della Madonna del 
Sasso a Lubaco. Leon X. nel 1516. similmente donò 
la Prioria di Santa Maria d'Elmo. Clemente VIII. sot- 
topose a' Superiori della Nunziata gli Eremiti di Mon- 
te Senario (sperando il Pontefice, come leggesi nella- 
Bolla del 1593. in lode dell' osservanza del nostro Con- 
vento ) che la rigidezza del vivere, che si usa a Mon- 
te Senario si sarebbe non ostante aumentata da i Padri 
della Nunziata; e finalmente da Sommi Pontefici con- 
fermate trovansi le seguenti donazioni di Chiese fatte 
da particolari Benefattori, e sono la Nunziata di Fi- 
renzuola nel 1474. e nel 1478. la Pieve de’Santi Ger- 
vasio e Protasio, detta S. Martino a Lubaco, la Ma- 
donna di Legoli Diocesi di Volterra 1524. la Pieve di 
S. Maria a Cascina nel 1536. S. Giorgio a Petrogna- 
no, la Madonna di Castiglione del Terziere nel 1502. 
e la Madonna di Vassignano nel 1597. e la Religione 
di Malta sottommise alla Nunziata di Firenze la Chiesa 
di S. Michele de las Quevas in Ispagna nel 1497. 
VII. E per ultimo periodo del discorso che feri- 
ſce più il punto principale de i meriti de' Padri, vedia- 
mo sin dove giunse la confidenza della Repubblica Fio- 
rentina verso di essi. Ella ammise alla custodia dell' 
erario pubblico nel 1343. Fra Agostino Benni, e Fra 
Bartolommeo Datucci, e nella stessa carica di somma 
gelosia, e fede fece Amministratori Fra Antonio, e 
Fra Cristofano; Suo Oratore, e Teologo fu Fra- 
Alberto, e quello che solleva l' animo nostro a consi- 
derare maggiori ancora, e più cospicue le qualità del 
Convento, egli è la fiducia, che i Governatori dello Sta- 
to antico di Firenze ebbero in questi Religiosi, imper¬ 
ciocchè sollevato che si fu il Popolo minuto nell' an- 
no 1378. non appariva alcun lume atto a comporre le 
discordanti fazioni, quando i Guelfi radunati in que- 
sto
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer