Full text: Quartiere di S. Giovanni (7)

222 
parole: 1102. Bernardus, & Joannes qui Adimarii vo- 
cantur filii B. M. Milonis vocati Pagani Cose. 
IV. Elper viepiù illustrare il punto dell' antichità, 
ci gioverà assai al considerarne in primo luogo il sito, 
sul quale fu fondata, cioè nel cuore della Città, e 
ſopra di un si bel quadrivio, che di li si potevano ve- 
dere per la dirittura delle quattro strade, tre delle 
principali Porte dell' antica Firenze: e in secondo luo- 
go non sembra dispregevole argomento la struttura del- 
la medesima, avvegnachè abbia essa in se, tutte quelle, 
partil, le contrassegni, usatisi ne i primi tempi in fabbri- 
care le Chieſe, vale a dire, piccole, sollevate dal suo- 
lo, coll' Altar voltato a Levante, e col suo Presbite- 
rio in alto, e segregato dal Popolo assistente a' Divi- 
ni Ufizi; e occorre finalmente da considerare, che San- 
ta Mariai Nepotumcosae nel 1280. ebbe bisogno di ri- 
parazione, alla quale molti Nobili Fiorentini diedero 
di mano, trovandosi da essi un Ildebrando Alfani, che 
a questo effetto in detto anno fece testamento, nel qua- 
le leggesi: Ildebrandinus q. Burnechi de Alfanis reliquit 
Ecclesie S. M. Nepotumcose pro laborerio, & restauratio- 
ne dicte Ecclesie &c. rog. Ser Bonaccursus Latini dalla 
Lastrai. E l' Armi delle due Chiavi in Croce scolpite 
nell' Architrave della Porta del fianco, segno di Sede 
vacante, se jo non son forte ingannato, appunto con- 
fronta nell' anno della restaurazione 1280. nel quale 
moti Papa Niccolò III. e da una precisa necessità, che 
ebbe la Chiesa di esser restaurata sul fine del XIII. se- 
colo, illazione sara ſempre legittima, che essa sia sta- 
ta assai in antico fabbricata quando bisogno di rinno- 
vazione ebbe nel 11280. Nè ometter posso come già dal 
1376. era un Tempio, dove il Popolo concorreva all' 
acquisto di due grandi perdoni, cioè nel giorno dell 
Assunta, e in quello della Natività di Maria, nelle quali 
Feſte cosi dicesi nel Calendario Strozziano , Perdono 
grande alla Chieſa di Santa Maria Nipotecosa. 
V. E, premessi si belli, e tanti documenti autore- 
voli di suo memorabile principio, dirò quel poco che 
io
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer