Full text: Quartiere di S. Giovanni (7)

112 
OSSA EQVI CAROLI CAPELLI LEGATI VENETI 
NON INGRATVS HERVS SONIPES MEMORANDE SEPVLCRVM 
HOC TIBI PRO MERITIS HAEC MONIMENTA DEDIT 
OBSESSA VRBE MDXXX. III. IDVS MART. 
X. Nel medesimo ricetto di mura viene il Serra- 
glio de' Lioni ripartito in più Cortili separati, in cui 
stanno Animali di varie qualità, e razze feroci, e in- 
domite. Quando i Fiorentini cominciassero a tenere in 
Città serrati simili Animali, non si rende in dubbio, 
che ſeguiſſe ſino da i primi secoli della Religione Cri¬ 
stiana, leggendosi nel Sig. Manni stato esposto nell'An- 
fiteatro di Firenze, del quale questo Autore ne fa un 
erudito trattato, il Santo Martire Miniato; che poi i 
Fiorentini seguitassero a custodirne non più per moti- 
vo di crudeltà, ma per segno di grandezza sino a’ gior- 
ni noſtri, è cosa chiarissima alle Riformagioni per le 
tante, ed antiche Leggi riguardanti la custodia de' Lio- 
ni, e frequentemente gli spettacoli, che in certe feste 
di essi si dava al pubblico. Il Serraglio loro primiera- 
mente fu sul canto della Zecca, e di poi dietro al Pa- 
lazzo Vecchio in una Casa, e Cortile fabbricato, giu- 
ſta il Villani, e Goro di Stagio Dati. Ma giusta il Miglio- 
re, il Duca Cosimo nel 1550. lo trasferi in questo Luo- 
go, che era un Recinto di abitazione magnifica desti- 
nata dall' Arte de' Mercatanti nel 1430. per un pubbli- 
co Studio in ordine al lascito di Niccolò da Uzzano 
la cui Arme vedesi ancora nella facciata. E qui per fi- 
ne rammenterò una piacevolezza del Duca Cosimo, al 
quale, per essere assai vicine queste Fiere allo Speda- 
le di S. Matteo, ricorse lo Spedalingo, esponendogli 
l’incomodo, che ne proveniva agl'Infermi dal frequen- 
te rugire de' Lioni, e la risposta del Duca fu, che quei 
rugiti sarebbero un buon rimedio agli oppressi dal le- 
targo. 
LE.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer