Full text: Quartiere di S. Giovanni (6)

335 
già nell' anno 1345. come falsamente credono alconi, ma 
nel 1354. essendo morto Vescovo di Monte Cassino nel 
1357. Circa la renunzia poi d'Agnolo Ricasoli, varie 
essendo le opinioni, noi ci atterremo a chi scrisse aver esso 
rinunziato spontaneamente, avvegnachè alle Riformagioni 
apparisca una deliberazione della Repubblica, che spedi 
Gregorio Dini suo Ambasciatore al Pontefice Bonifazio IX. 
affine di fraſtornare la rinunzia del Ricasoli chiamato 
nella lettera Veſcovo carissimo al Popolo Fiorentino 
tuttavolta vinse la sua umiltà, e lo trovo morto nel 
1403. Vescovo d'Arezzo. Nel Convento di S. Spirito 
di Firenze fini i suoi giorni Religioso privato il so- 
prallodato Fra Onofrio Agostiniano, che essendo Ve- 
scovo Fiorentino, donò a' suoi Frati quel grossone d' 
argento miracoloso, che nel 1392. a 17. di Gennaio 
in Empoli gettò sangue dall' effigie di Maria impressa- 
vi, e da un sacrilego Soldato trafitta. Viene ancora il 
Vescovo lacopo Palladini da Teramo nell’ Abruzzo 
Soggetto di meriti qualificati, e di rari talenti arric- 
chito; intervenne nel 1409. al Concilio di Pisa, radu- 
natosi per torre lo Scisma, leggendovisi negli Atti sot- 
toscritto in settimo luogo cosi: Ego lacobus Episcopus 
Florentinus: leggesi altresi il suo nome col carattere 
di nostro Vescovo nel decreto, col quale Firenze si tol- 
se dalla ubbidienza di Papa Gregorio XII. e sottoscri- 
vesi colla stessa formola del soprannom. Card. Adimari cosi: 
Ego lacobus Episcopus Florentinus omnia suprascripta ap¬ 
probo, & confirmo, ideo propria manu me subscripsi, & 
signavi meo sigillo secreto. 
II. Poco dirò della rinunzia, che fece l' Arcive¬ 
scovo Rinaldo Orsini, che passò quasi tutti i 34. anni 
del suo governo in Roma tra cento vicende, sino ad 
esser racchiuso in Castel S. Angelo da Papa Alessandro 
VI. che poi riconosciuta la sua innocenza, lo rimise in li- 
bertà, ma con poco utile della Chiesa Fiorentina, co¬ 
me ragiona l'Ughelli: ex splendore opulentissimae gentis 
suae ita elanguit, ut annos argumenti vacuos sinerit adi- 
re; evvi però presso il Sig. Gio: di Poggio Baldovinetti una 
Me¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer