Full text: Quartiere di S. Giovanni (6)

250 
„mo prese il detto Tosone, e dopo il Cardinale Ar- 
„civescovo cantò una solenne Messa di S. Andrea A- 
„postolo Protettore di quell' Ordine, diede al Gran- 
"duca il Toſone il Principe di Sulmona di Casa La- 
„noia, che parti lo ſtesso giorno dopo desinare. Fu 
„regalato dal Granduca di un boccale, e bacile d’o- 
„ro di scudi 3. mila, dalla Granduchessa di una gioia, 
„di scudi 2. mila, e l'Araldo ebbe scudi 500., Nel 1564. 
altra funzione non mai aspettata, e ben rara a ve- 
derſi ne' Sovrani invitò un mondo di popolo a Santa 
Maria del Fiore, imperciocchè Cosimo assalito frequen- 
temente da dolori di fianco, e bisognoso di alleggeri- 
re se ſteſso dalle noie, concepi il pensiero di commet- 
tere la cura de' pubblici affari al suo Figlio Primoge- 
nito già da lui sperimentato per un Principe accorto, 
e prudente, onde nel di 30. di Maggio del 1564. de- 
liberò di lasciare il Governo, riserbandosi il solo ti- 
tolo, e la soprantendenza nelle cose più ardue. Que- 
ſta rinunzia da Cosimo sottoscritta in Pisa nel detto 
giorno, portò a Firenze Bartolommeo Concini suo Se- 
gretario, e la consegnò al Principe Francesco, il qua- 
le volle, che se ne facesse lettura pubblica, e solenne 
nella Cattedrale; dove radunatosi il Senato de'. 48. c 
detta la Messa dello Spirito Santo ad un immenso po- 
polo, i Senatori col bacio della mano prestarono ub- 
bidienza al nuovo Sovrano, riconosciuto per tale con 
universale soddisfazione, e da quinci innanzi incomin- 
ciossi a uſare tutti gli ordini pubblici sotto il nome 
del Principe D. Francesco, il quale nell' anno seguen- 
te avendo pubblicato il suo Matrimonio colla Regina 
Giovanna d'Austria, rinnovò altra non meno lieta fe- 
sta tra queste sacre Mura, che principiò ne' 16. Di- 
cembre per l' ingresso dell' Augusta Sposa, la quale se 
trovò tutte le strade di Firenze adorne d'Archi, di 
Statue, e di Prospettive, assai più di splendore, e di 
magnificenza ravvisò nella Cattedrale, che non fu ap- 
parata mai con tanta pompa, e grandezza, con quan- 
ta su questa: le più singolari circostanze di tale En- 
trata
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer