Full text: Quartiere di S. Giovanni (6)

25 
III. E pertanto facendoci dall' ampla Piazza, che 
circonda il Tempio, rimettendo però ad altra lezione la 
deſcrizione della Facciata, dir si vuole, che dove ella è 
più ſtretta ſi slarga circa a 16. braccia, e dalla medesi- 
ma si solleva il piano della Chieſa 4. gradini, sopra de 
quali dalla banda di Tramontana si stende un marcia- 
piede, che per due Porte mette in Chiesa. La prima 
Porta che incontrasi venendo dal fianco della Facciata 
compresi i suoi ornamenti è larga braccia 10. avente a' 
lati colonne ſpirali raddoppiate, che posano sopra due 
Leoni, e reggono un arco pure di marmo con una Sta- 
tua di Maria in mezzo a due Angioli, lavoro di lacopo 
della Quercia, del quale sono ancora le due mandorle 
piramidali, che si innalzano dalla soglia della Porta brac- 
cia 36. Alla seconda Porta, che viene quasi addirimpetto 
alla Via del Cocomero, e che negli ornamenti è più vaga 
della prima, mirasi nella sua mandorla Maria Assunta, che 
porge a S. Tommaſo la cintola, lavoro di Giovanni Pi- 
ſano, e ſotto nella lunetta viene una Nunziata di musai- 
co fatto nel 1490. da Domenico del Grillandaio, la quale 
fu sommamente commendata da Michelagnolo . Per ve- 
dere poi le due altre Porte laterali da mezzodi, attra- 
versando la Chiesa osserveremo quella, che guarda la Ca- 
nonica, ed è la più bella di tutte quattro pe' marmi dit 
fino lavoro del pred. Giovanni, il quale oltre una Statua 
della Vergine con Angioli, ne’ contorni v’ ha fatto mi- 
nuti lavori di ogni maniera di rabeſchi, di volatili, di 
puttini, e senza uſare una particolare attenzione, dall 
occhio sfuggono quei bei lavori di foglie di fico, di 
quercia, di ulivo, e di altre piante, e Dio sa, quante 
giornate vi son volute, e che diligenze a renderle tan- 
to finite; Alla quarta Porta che è contigua al Campa- 
nile, seguono altre figure, tra le quali un Simolacro 
di Maria col Bambino nelle braccia, il tutto lavorato, 
giuſta i ricordi nell' Opera, da Niccolò Aretino, e non da 
lacopo della Quercia, come scrisse il Vasari. Prima pe- 
rò di chiudere il ragionamento delle quattro Porte 
cerchiamone la quinta inoggi rimurata, la quale incen- 
Tom. VI. 
trasi
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer