Full text: Quartiere di S. Giovanni (5)

211 
po cremisi nella Cassetta, prendendo prima i pezzi piu 
grandi, e dipoi i più piccoli, che in numero di 
molte, e molte decine si-ritrovarono, et aggiustato 
il tutto, fu serrata dal Signore Operaio con una chia- 
„ve dorata, e sigillata poi con l'arme dell' Arcivesco- 
„vo, e dell' Opera. Dopo adunati tutti i fragmenti, 
"si collocarono nell' accennato Vaso con gli stessi Si- 
gilli. Nè volendo Monsignore passar più oltre a ri- 
conoscerel l' altre due Cassette, si sigillarono ancor esse 
„con due naſtri. di ſeta bianchi per ciascuna, tanto 
più che i! mastietti di esse erano dal tempo quasi 
„guasti, e corrosi 
„Fatto questo fu intonato il Te Deum, dicendo in 
„fine l'Arcivescovo l' Orazione Agimus tibi gratias, 
„e dipoi cantandosi l'. Inno proprio nuovamente:O 
„Flos colende Praesulum, fu portata sopra aliernativa- 
"mente da Signori Canonici la Cassa, seguitati, dal 
„Prelato, ch aveva il Vaso de fragmenti, e da tutti 
„ quelli, che vi si trovarono con torchietti accesi in 
„mano, et il tutto per allora si ripose in forma di 
„deposito nella Caſsa di bronzo, ove si conserva la 
„Testa del Santo per aspettare il giorno da te, 
„pio Lettore, tanto desiderato della solenne traslazio- 
„ne, destinata farsi con apparato ricchissimo di questa 
„maggior Chiesa per un Triduo festivo, cui si diede 
„ principio nel di 29. di Settembre. 
LE. 
Da
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer