Full text: Quartiere di S. Giovanni (5)

269 
„ne vennero seco in Carrozza, et alla (Pottaldella, 
„Chieſaiverso da Canonica trovarono in abito ll'Arci- 
„prete con il Signori Canonici Curaioli, er alcuniide 
„medesimi seco con il Signore Alessandro Segni Ope- 
„raio, et il Signor Cavaliere lacopo Palmerini Prov- 
„veditore, et altri Ministri, et Ofiziali dell' Opera 
„conni Signori Senatons Alessandro IStrokzi, ei Guido 
„Pecori abitanti nell' ostessa Parrocchia, e chiamati per 
„iesser teſtimoni, di tal. funzione. 
"Fattai orazione al Santissimo Sagramento, scesero 
nella Cappella, ove erano oltre il Cirimoniere, et 
„il Sagreſtano, altri Venerabili Sacerdoti, e Cherici 
„in cotta, diversi Muratori, e Scarpellinit, e simili 
„Manifattorii con icappe turchine per maggior lustro 
„e decenza di quelio, che sit era per fare: Ell'Arci- 
„vescovo inginocchiatosi avanti al medesimo Cassone 
„coperto di velluto, e teletta d'oro fece breve, e se- 
greta orazione, implorando il divino aiuto con l'in- 
„tonare il Veni Creator Spiritus; dicendo in fine diasso 
„le Orazioni Deas, cui omneilcor pates, et Actioner no- 
stras, quali terminate, siapose a sedere da» parte in 
„una deceniissima Sedia diqbtoccato, et i Signori Ca- 
„nonici con gli altri Cavalieri in una Banca aggiusta- 
„ ta d' arazzi. 
„Prima d'ogni cosa si riconobbe dal Cancelliere 
„Borghigiani dell' Arcivescovado, esser ben serrato, e 
„maſtiettato il Cassone, essendosi di già levato lo smal- 
„to che era sopra con lle lastre di marmo, e dipoi l 
"Arciveſcovo con una martellina inargentata diede 
„principio con pochi, e leggieri colpi a smurare; se- 
„guitando i manifattori con pali, et altri strumenti 
„di ferro a levare le spranghe, con le quali era fer- 
3 mato detto Cassone di marmo. Dopo un terzo d'ora 
„furono aperti, e da ſei vomini si cominciò a smuo- 
„vere il igravissimo coperchio, e si scoperse dentro ad 
„esso l'Urna nel mezzo alle due Cassette quadre nella 
"forma, che la memoria diceva avervi lasciate nel 1583. 
„Onde ogni uno benedicendo Dio; si mostrò impazien- 
„te, benchè quasi certo di terminar felicemente que- 
Tom. VI. 
„ sta
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer