Full text: Quartiere di S. Giovanni (5)

25 
simul, cobabitant. Et dictum Monasterium fit constructum, 
& ordinatum, & ejus Conventum, & quae ibidem pro 
tempore steterint suos beredes instituit, fecit, & esse vo- 
luit, in quo permanere voluit dictas Sorores eius, & 
alias per eas in dicto Monasterio, vel loco recipiendas. Et 
dictas Sorores in dicto Monasterio existentes ad invicem 
substituit  Ita quod dicta eius bona esse debeant inte- 
gruliter peneseas, quae in dicto Monasterio permanse- 
rint, & religiose in dicto habitu vixcrint &c. Et voluit 
& disposuit, quod distae, eius Sorores teneantur in dicto 
loco recipere gratis & amore Dei unam ex filiabus Bo- 
naccursi: rog. Ser Johannes Dominici Bartholomei de Ti- 
zana.E nominò Eſecutori Fra Antonio Dulciati 
„Priore del Convento di S. Gallo, Meſs. Agostino di 
„Lotto de' Tanini, e Francesco di Tommaso di Sta- 
gio degli Accarigi ,, Come poi, e quanto una tal 
fondazione fioriſſe; non ſaprei meglio dimoſtrarlo, ſe 
non coll' assembrare qui le pregiatissime Memorie, che 
ho trovato preſſo le Monache, e maſsimamente dopo 
il loro passaggio dal Convento vecchio a S. Clemente 
in Via di S. Gallo, Monaſtero sino dal 1579. sogget- 
tato all' Arciveſcovo da Papa Gregorio XIII. 
III. E facendomi dal novero de i Benefattori, no- 
tar si vuole, come sette anni dacchè le Suore erano 
tornate in Firenze, Donna Fiammetta di Silvestro di 
Buto di Bianco da Empoli loro lasciò tutti i suoi be¬ 
ni per testamento rogato da Ser Tommaso di, Antonio 
di Tommaſo da S. Miniato adi 2. di Giugno del 1545. 
E ricchissima fu l'eredità della Famiglia Scala laſciata 
al Monaſtero da Giulio di Giuliano Scala nipote del 
celebre Ittorico, e Poeta Messer Bartolommeo sta- 
to Cancelliere della Repubblica, e fatto Cavaliere da 
Innocenzio VIII. nel 1484. in occasione che dalla Re- 
pubblica con altri Fiorentini egli fu mandato Amba- 
ſciatore a Roma per l’ esaltazione al Pontificato del 
suddetto Innocenzio: Ed i beni ſtabili conseguiti dal- 
le Monache per la morte di Giulio, consistevano, oltre 
a' ricchi mobili, nella Villa della Luna sotio Fiesole 
Tom. V 
Kk 
che
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer