Full text: Quartiere di S. Giovanni (5)

170 
hominum consiait multitudo, & quod Diletti Filii 
Vexilifer Justitie, & Priores Artium Civitatis Flor. qui 
sunt pro tempore, qualibet prima Dominica cuinstibet Men- 
sis visitare consuewerunt. Ut ergo visitantium honoribus 
frequentetur, & ut Fideles ipsi causa devotionis liben- 
tius confluant, omnibus vere penitentibus qui eumdem lo- 
rum in diebus Annuntiationis, Purificationis, Assumptio¬ 
nis, & Nativitatis B. Marie Virginis, & S. lo. Bapti- 
ste, & Apostolorum Petri, & Pauli visitaverint, In- 
dulgentiam aun. C. concedimus in perpetuo &c. Datum Pe- 
rusii IV. Id. Decembris an. 4. Pontif. Inoltre abbiamo una 
provvisione della Repubblica dimoſtrante la ſtima, che 
il Pubblico faceva di tale Spedale, e questa fu stabilita, 
e fermata nel Consiglio Generale del 1462. a i 27. di Ot- 
tobre, il cui sunto è il seguente,, Considerando di quan- 
"ta importanza sia lo Spedale di Santa Maria di San 
Gallo, per provvedere a quella Casa, che non vada 
in Commenda nell' avvenire, e nelle mani di chi non 
foſſe idoneo al governo: ed essendo morto Nicco- 
lò di Guidalotto, e dipoi Bartolommeo suo figlio, 
„che erano Padroni di detto Spedale, et non essendo 
più Persona di detta Famiglia, restando lo Spedale 
"libero, e senza alcun Padrone, la Repubblica lo pi- 
„glia sotto la sua protezione, e governo. Ego loan- 
"nes olim Petri de Stia rogavit., 
III. Ma come poscia diremo, l'anno seguente 
alla riferita Provvisione lo Spedale essendo ſtato unito 
da Papa Pio II. a quello de i Nocenti, con tutti i 
beni, ed entrate dello Spedale di San Gallo, quei 
poveri Religiosi ivi rimasero in una grande desolazio¬ 
ne, se non che volendo Iddio premiare la loro Cari- 
tà, mandò a Firenze il celebre Fra Mariano da Gi- 
nezzano dell' Ordine di S. Agostino, il qual Frate per 
la ſua rara dottrina incontrò si bene nel genio del Ma- 
gnifico Lorenzo de' Medici, che questo illustre Cittadino 
fabbricò agli Agostiniani quel celebre Convento detto pa¬ 
rimente di S. Gallo colla spesa di 22700. fiorini d'oro 
come già ne scrissi nel I. Tomo di queste mie Istori- 
che
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer