Full text: Quartiere di S. M.a Novella (3)

286 
Nella Cappella dirimpetto, appiè degli Scalini, qual au- 
torevole documento di essere ella stata de' Bartolini, si 
conserva parimente lapida, che dice: 
SEP. DOMINICI BARTOLINI DE SCVDELLARIS MCCCC. 
Ed altre in Chiesa ve ne sarebbono, che io di registrare 
tralascio, per dar luogo ad una moderna in memoria di 
un nobile, e ricco Persiano, al cui onore furono fat- 
te solenni esequie in questa Chiesa nel 1690. leggendosi 
nel marmo in mezzo al pavimento come appresso: 
HOC LATENT IN TVMVLO 
OSSA 
PRAECLARI EQVITIS ET MERCATORIS 
AMBRVMAGA MYRIMAM 
CHIERACH FILII 
DE CIVITATE GIVLFA 
ISPAKAN IN PERSIDE 
OBIIT FLORENTIAE XIX. AVGVSTI 
AN. SALVTIS NOSTRAE 
MDCLXXXX. 
IV. Ed essendosi accennato di sopra, come nell' ul¬ 
tima reſtaurazione delle Cappelle, molte memorie erano 
andate male, per vaghezza di ritrovare anche gli avan- 
zi di alcuni Sepolcri certamente ragguardevoli, passerò 
nel Chiostro del Convento, ove primieramente delle 
quattro colonne di marmo, che sostenevano il Sepolcro 
del famoso Brunetto Latini, una sola trovasene coll'ar- 
me sua di sei rose, e con queste poche parole : 
S' SER BVRNETTI LATINI ET FILIORVM. 
Questa pure si era perduta, e ritrovatasi nell'anno 1751. 
è ſtata rimeſſa da' ſaviſſimi Religioſi con un' iſcrizione 
collocata alla parete indicante insiememente l' unico fram¬ 
mento di detto Sepolcro, e le lodi principali di soggetto 
cosi illustre, e le parole sono le seguenti: 
BRV¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer