Full text: Quartiere di Santa Croce (2)

LEZIONE II. 
DELLA CHIESA DI SAN PIERO SCHERAGGIO. 
Er ravvisare lo stato presente della 
Chiesa di S. Piero Scheraggio fa¬ 
d' uopo, che noi cerchiamo la più 
bella, e maestosa fabbrica di Firenze, 
che sono gli Ufizj da Cosimo I. nel 
1561. fabbricati con la grandiosa, e 
profittevole idea di radunare in un 
luogo solo tutt' i Magistrati, che sparsi. erano per la 
Città. Il disegno è di Giorgio Vasari Aretino, il qua¬ 
le morto nel 1574. lasciò la gloria di terminarlo ad 
Alfonso Parigi; e quanto più ammirabile è questo E¬ 
difizio, ed abbondevole di Marmi, di Logge, di Co- 
lonne ; e di Statue, altrettanto spogliata di sue anti- 
che dovizie, e sepolta in un angolo di tale ragguar- 
devole Loggiato è la Chiesa di S. Piero . La lunghezza 
degli Ufizj è di braccia 246. la facciata sull' Arno 
lunga braccia 60. le logge nei due lati larghe sono 
braccia 13. e 18. pure di larghezza sono i vani di di¬ 
ciassette Archi soſtenuti da pilaſtri, e di framezzate 
colonne; a ciascun Pilastro largo braccia 4. oltre 
la sua propria vaghezza evvi un ornamento di nic¬ 
chia , ove doveansi collocare le Statue de’ più illustri 
Fiorentini, nè sinora è visibile la Chiesa; onde pro- 
seguendo la viſita degli Ufizj vedremo alla testata del¬ 
la fabbrica, in alto, effigiato in una Statua di marmo 
bianco Cosimo I. con lo scettro in mano, opera di Giam¬ 
bologna, con due altre Statue bianchissime giacenti in 
bella attitudine, che rappresentano la Giustizia, ed il Ri¬ 
gore fatte da Vincenzio Danti Perugino, e bellissime 
sono
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer