Full text: Quartiere di Santa Croce (2)

208 
VIII. E ſe la povertà è principalissima Regola delle 
Cappuccine, o sivvero virtù rilucente in ciascuna loro 
cosa, o si voglia di vestito, di vitto, di cella, di let¬ 
to, o di Chiesa, o di Monastero, un tesoro però ac¬ 
corda, che elle possano non solo possedere, ma accu¬ 
mulare ancora, il quale per torre subito ogni ombra 
di scandolo, dirò essere le Reliquie de Santi. E va- 
glia il vero, già da ragguardevoli Benefattori sono sta¬ 
te cosi abbondevolmente provvedute, che i loro altari 
ne sono ricchi quanto altri mai. De' più segnalati San¬ 
ti dell' Ordine Francescano Reliquia alcuna non sò se 
loro manchi, leggo bene averne una singolarissima, ch’ è 
della Veste del B. Fra Ruffino compagno di S. Francesco 
diletto, perchè appunto il più povero. Nè potendos 
annoverare la lunga serie di altre insigni Spoglie de 
primarj Santi della Chiesa quivi conservate, non disdi¬ 
rà, se quattro sole ne osserveremo, e la prima sia il 
Legno della Santa Croce, nobilmente collocato in 
una Croce di Cristallo, e corroborato d’un auten- 
tica di Papa Clemente XII. Fiorentino, il quale per 
consolare la divozione delle nostre Cappuccine nell'an- 
no 1731. con particolar delegazione mandato avendo 
Monsignor Troiano d'Acquaviva suo Maggiordomo al¬ 
la Chieſa di S. Croce, ne fece dal Sacro Legno, che 
ivi si conserva, tagliare un pezzetto, mandandolo al- 
la sua Nipote Donna Vittoria Altoviti ne' Corsini, ac¬ 
ciocchè Sua Eccellenza lo inviasse in Firenze alla Badessa 
accompagnato da scrittura di proprio pugno della Da¬ 
ma . La seconda è una particella della Colonna del Si- 
gnore, la quale levata dall'intero Sacro marmo, che 
si conserva in S. Prassede, e chiusa tra due Cristalli, 
Monsignor Fra Silvestro Merani Sagrista donò al Mo- 
nastero . In terzo luogo è da considerarsi una Guglia 
con sulla cima una corona Imperiale contenente del 
Legno del Presepio del Signore, de’ Capelli di Maria 
Vergine, e del pallio di S. Giuseppe, appellata dalle Mo- 
nache la Reliquia della Santa Famiglia. Finalmente pos¬ 
seggono un Corpo ſanto col nome proprio inciso in 
la¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer