Full text: Dalla Porta a Pinti fino a Settignano (6)

36 
tolli. An nescis, quod qui Ethiopem invitat 
ad Balnea, & si nigredinem non auferat 
tamen in lucro letatur suo? Retribuet Om¬ 
nipotens Deus juxta animi nostri desideria. 
Quidquid nobis bene agentibus hodie despe 
randum sit, non video. Eterni, ac Magni 
Dei mandata exequimur, votis aspirat SS. 
Pasteris Leonis X. aura, que noctes, que 
diesque Cleri, totiusque Christianitatis col¬ 
lapsos mores instaurare contendit. Reverendiss. 
Archiep. nostri, qui tota boc mente petit quid 
non perficeret auctoritas? Non desunt labo¬ 
ranti proxima Reverendorum Patrum Cano¬ 
nicorum auxilia. Qui Florentine R. P. ha- 
benarum moderant nusquam aberunt. 
Ma ritorno facendo dopo si lugubre di- 
gressione, donde ci dipartimmo, riportere- 
mo la serie dei Parrochi, che l’hanno go- 
vernata, e sono 
Ubaldo . Questo si trova rammentato 
in un'istrumento di procura fatto dal Cle- 
ro Fior. dei 13. Aprile 1286. esistente nell' 
Archivio del Capitolo Fior., e pubblicato dal 
Lami Mem. Eccl. Flor. T. 2. 
Benvenuto in una carta del 1312, 
in altra del 1318. d’accordo fatto tra il 
Clero Fior., e l'Abate di Settimo circa la 
tassazione fatta per i Nunzi, e Legati A¬ 
postolici, edita dal Manni nel T. V. pag 
106. dei suoi Sigilli, e dal Lami nella sud¬ 
detta opera pag. 1000; come pure in un 
Con¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer