Full text: Dalla Porta a Pinti fino a Settignano (6)

e si malamente ridotta, che appena si rico- 
nosce ciò, che rappresenta; bensi i Signori 
Principi Corsini ne hanno una bella copia 
in Firenze, fatta da Cristofano da Empoli, 
quando la Pittura era fresca, come c'infor- 
ma Monsig. Giovanni Bottari nella sua nuo 
va edizione del Vasari. 
Tra i molti pregi di questo Convento 
fanno vistosa comparsa molti soggetti, che 
vi hanno fiorito, e per la dottrina, e per la 
santità. Tra questi rammentasi dal Morigia 
neliIstoria degli Uomini Illustri Gesuati pag 
138. Filippo da Castel Durante, Palmerio Bo 
n 
Vol. VI. 
lo¬ 
fresco da Giovanni da San Giovanni, esprimen- 
te il riposo d'Egitto; in memoria di che fu 
quivi messa la seguente iscrizione. 
SACELLVM HOC QVOD IOANNES AE S. IOANNE 
nn 
PICTVRA EXCOLVIT 
HORTIS REGIS AD AEDICVLAM S. CRVCIS 
NE INTEMPERIS COÉLI ORSOLESCERET 
ETRVS LEOPOLDVS AVSTRIACVS M. D. E. 
SECTO CIRCVM PARIETE, AMOLIENDVM 
PRISTINO SOLO ET IN SCHOLA PICTORVM 
AD ORNATVM EXEMFLVMQ. EIVS 
CONLOCANDVM CVRAVIT 
ACIINATORE GASPARE PAOLETTO FLORENTINO 
ANN. MDCCLXXXVII. 
Un altro simile esempio abbiamo rammentato 
nel Vol. II. pag. 45.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer