Full text: Dalla Porta a Pinti fino a Settignano (6)

39 
ni feriati. Sopra la Porta principale della 
Chiesa, che era fatta con bellissimi orna¬ 
menti di pietra, et haveva un Portico di- 
nanzi, in sulle colonne, che copriva insin 
sopra la Porta del Convento, era in un mez- 
zo tondo un S. Giusto Vescovo in mezzo a 
due Angeli, di mano di Gherardo Miniatore 
molto bello. E ciò perchè la detta Chiesa 
era intitolata a detto S. Giusto, e là entro 
si serbava da que' Frati una Reliquia, cioè 
un Braccio di esso Santo. All’entrare di quel 
Convento era un Chiostro di grandezza ap¬ 
punto quanto la Chiesa, cioè lungo braccia 
40, e largo 20, gli Archi, e Volte del quale 
che giravano intorno, posava sopra colonne 
di pietra, che facevano una spaziosa, e mol- 
to comoda loggia intorno intorno. Nel mez- 
zo del Cortile di questo Chiostro, che era 
pulitamente, e di pietre quadre lastricato, 
era un bellissimo Pozzo con una Loggia so¬ 
pra, che posava similmente sopra colonne 
di pietra; e faceva ricco, e bello ornamen- 
Et in questo Chiostro era il Capitolo 
ati, la porta del fianco, che entrava in 
sa, e le scale , che salivano di sopra al 
mentorio, et altre stanze a comodo der 
ti. Di là da questo Chiostro a dirittura 
della porta principale del Convento era un 
andito lungo quanto il Capitolo, e la Camar- 
lingheria, e che rispondeva in un altro Chio- 
stro maggiore, e più bello, che il primo 
E tut¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer