Full text: Dalla Porta a Pinti fino a Settignano (6)

22 
bitros Florentie in Ecclesia S. Salvatoris &c. 
in secundo lulii III. Ind. an. Dom. 1320. 
Ego Benedictus (1) Mag. Martini predi¬ 
ctis interfui, & ea ipsorum Arbitrorum man- 
dato scripsi, & publicavi. 
Che questo Lodo, o sia transazione re¬ 
ciproca avesse corta durata risulta da un 
rogito di lacopo di Ugolino da Signa dei 
26. Maggio 1325. esistente nel menzionato 
Archivio, in cui le Monache di S. Pier 
Maggiore per mezzo dei loro Procuratori 
protestano di aver le Monache di S. Giusto 
insultato i loro Preti, e di non avergli vo- 
luti ricevere ad uffiziare la loro Chiesa per 
la Festa di S. Giusto. Cosa quindi ne av¬ 
venisse, non è per anche noto. 
Fortunatamente però ci è pervenuta la 
seguente Carta finora a tutti ignota esistente 
nell' Arch. suddetto in cui esaltasi la di¬ 
vozione grandissima, che queste Monache 
ave¬ 
(1) Questo medesimo Notajo antecedentemen te 
a questo Lodo, cioè ai 14. Marzo 1319. altro 
ne rogò, che ancor questo è nell’ Arch. Dipl., 
in cui le Monache delle Mura, e quelle di 
S. Pier Maggiore compromettono le differenze 
insorte per tal causa, in Prete Chele Speda- 
lingo di S. Gio. di Firenze, in Parisio Pio- 
vano di Vaglia, e in D. Andrea Ab. di San 
Salvatore di Settimo. In questa Carta sono 
rammentate 31. Monache senza computare le 
Converse, e le Oblate.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer