Full text: Dalla Porta a Pinti fino a Settignano (6)

237 
si leggono le seguenti parole Anno Dom. 
MCCCV. questa Tavola è della Compagnia del¬ 
la Croce alla Pieve a Ripole. A questa Com- 
pagnia era ascritta la Ven. Suor Domenica 
del Paradiso abitante presso lo Spedaluzzo 
(1) circa mezzo miglio distante da questa 
Pieve sulla Strada verso Bisarno, ove vendea 
gli erbaggi dell'Orto, che teneva in affitto suo 
Padre. Non è però da credersi, come è stato 
supposto, che in memoria di questa Compagnia 
della Croce essa desse al Suo Monastero il no¬ 
me della Crocetta; poichè tal denominazione le 
fu data da essa, come dicono gli Scrittori 
per divina ispirazione, e di più il segno 
della Crocetta sull' abito delle Suore fu duo- 
po il mettesse per dare qualche sodisfazio- 
ne al Generale dei Domenicani, che non 
potea concedere alle Suore della Ven. Fon- 
datrice, il portar l'Abito di S. Domenico 
senza sottoporsi al Generale, quindi col con- 
senso dell' Arcivescovo prese ella con tutte 
le sue Figlie il contrassegno della Croce per 
cosi differenziarsi dalle vere Domenicane 
Simone della Tosa antico Istorico Fior. 
che segue il Villani dice, che nell' anno 
1288. a di 23. Maggio per la guerra di 
Cam- 
(6) Di questo Spedale abbiamo negli Atti della 
Visita del 1514. quanto appresso: Visitavimus 
Hospitale S. Marie in Plano Ripolis in Populo Ab- 
batie S. Bartolomei.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer