Full text: Dalla Porta a Pinti fino a Settignano (6)

231 
da intendere la Pieve di S. Piero di Ripoli, 
ne somministra ragionevole motivo l'osser- 
varsi, primo, che negli Estimi, Catasti, e 
altre memorie, di cui ben forniti sono più 
amplissimi Archivi di Firenze, mai non si 
trova ne' tempi sotto a quelli di Lucio III. 
nominata Pieve alcuna coll'appellazione di 
Quarto; secondo, che la Pieve di Ripoli ha 
sotto di se un luogo detto Quarto vicinis- 
simo ad essa, dove oggi è la Prioria ap- 
pellata di S. Maria a Quarto, moderna an- 
zichè nò, e quivi possiede la nostra Pieve 
da antichissimo tempo un grosso podere, 
terzo, che il Titolo stesso di S. Piero, lo 
ritiene oggi la Pieve medesima di Ripoli: 
finalmente, perchè si leggono nella Bolla no- 
minate insieme tre Pievi, e con ordine, 
quali sono l'Antella, Ripoli, o sia Quarto 
e l'Impruneta; le quali appunto si trova- 
no coll'istess ordine essere contigue, ed a 
confine tra di loro., Cosi il Manni, del di 
cui sentimento sono più altre persone in- 
tendenti. 
Venendo adesso a rammentare gli an- 
tichi Patroni di questa Pieve, trovo, che 
chi ragiona delle varie nobili Famiglie sta- 
te di essa Patrone, non solamente hanno 
mancato nell' Ordine Cronologico, ma al- 
tresi non hanno rammentato tutti quei 
che hanno goduto un tal diritto, e lo sba- 
glio di Cronologia si è, che nel 1300., ed 
an¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer