Full text: Dalla Porta a Pinti fino a Settignano (6)

224 
Corpo parimente del B. Benedetto da Cer- 
reto quivi venerasi, che vi fu Abate, e pie 
no di meriti, e di virtù se ne passò alla 
Gloria Celeste nel 1205. il di 24. Settem- 
bre, e per 1 frequenti prodigi si conciliò 
la venerazione dei Popoli, onde il di lui 
Corpo in carne visibilmente ancora si ve- 
de, e gli vien dato dagli Scrittori tutti, 
che di esso fanno memoria, il Titolo di Bea- 
to, come veder si può nella vita, o piut- 
tosto compendio di essa, che ne scrisse il 
Padre Abate Don Eudossio Loccatelli, e il 
Bucelino nel suo Menologio Monastico sotto 
il di 24. Settembre, e ciò basti avervi det- 
to di questa Badia. Addio 
LETTERA DUODECIMA 
)Ermettete, che con quest'ultima mia vi 
parli di altro monumento Ecclesiastico 
non meno ragguardevole, vale a dire della 
Chiesa Pievania di S. Piero, che ancor' es- 
sa dal luogo è denominata di Ripoli. 
Se vera fosse l'asserzione di molti Scrit- 
tori fiancheggiata ultimamente dal Padre 
Fedele Soldani nella sua Storia di Passigna- 
no; che la Badia di Ripoli già Monastero 
di Religiose eretta fosse nel 700. in circa, 
de¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer