Full text: Dalla Porta S. Niccolò fino alla Pieve di S. Piero a Ripoli (5)

Falcone di basso rilievo col diamante, im¬ 
presa di Cosimo suo Padre (1) che fu ope¬ 
ra veramente bellissima. „ Il Crocifisso qui¬ 
vi dal Vasari annunziato, e che meritò l' 
attenzione del Magnifico Piero è quello co- 
tanto celebre per la Conversione di S. Gio. 
Gualberto, di cui duopo fa narrare il pro- 
digio da tutti costantemente creduto. Nel 
Venerdi Santo adunque essendosi esso tro¬ 
vato a Cavallo sotto questa Basilica di San 
Miniato in un' angusta strada, incontrò il 
suo capital nemico, che di fresco ucciso 
gli avea l’unico suo carnal Fratello Ugo 
il quale trovandosi del tutto disarmato, e 
vedendo Giovanni di armi ben fornito, giu- 
dicossi perduto; ne altro rifugio, o scampo 
conoscendo alla propria vita, che il gettarsi 
nelle braccia dell’ offeso Giovanni, che però 
piegate le ginocchia in terra con voce tre- 
mante, e supplichevole chiesegli per amore 
di Gesù Cristo, che in quel giorno erasi 
degnato di operare la nostra redenzione nel 
Calvario, la vita; ebbero difatti tanta effi¬ 
cacia le voci lacrimevoli di quel meschino 
nel 
(1) L'Impresa di Cosimo erano tre Anelli col 
diamante, quella di Piero un simile Anello, ma 
solo, e con un Falcone sopra col motto semper, 
e questa fu usata anche dai due nostri Pontefici 
Leone X., e Clemente VII. Di che vedasi il Gio- 
vio delle Imprese.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer