Full text: Dalla Porta S. Niccolò fino alla Pieve di S. Piero a Ripoli (5)

137 
cipale intitolata Acerba; ma in quest’ Opera 
stessa tale è la forza, con cui riprende 1 
vizj, ed esalta le Virtù Cristiane, tali le 
spiegazioni, che egli dà agl’influssi delle 
stelle, i quali egli combina con una per- 
fetta libertà delle umane azioni, che vie- 
ne assai da dubitare qual sentenza real¬ 
mente egli meriti presso Giudici spassio¬ 
nati. lo per me non intendo di asserir 
nulla sulla rettitudine, o ingiustizia della 
sua condanna, ma amo di pigliare il par¬ 
tito di rimettermi alle persone, che posa- 
tamente, e con buona critica hanno esa- 
minata la causa. „ Difatti produce il giu¬ 
dizio del Ch. Abate Quadrio. Ma qualora 
difatti avesse errato, per iscusarlo bastar 
poteva l’ aver sottoposto al giudizio della 
Santa Romana Chiesa tuttociò, che avea 
scritto con queste parole, che si leggono 
in fine del suddetto Commentario: Si in 
hoc Libro meo; & in omnibus aliis inve¬ 
mantur aliqua non bene scripta, ipsa om¬ 
nia correctioni Sacr. Rom. Ecclesie, & me 
ipsum submitto. Qui me legit intelligat. Ma 
forse più assai di queste difese furono po¬ 
tenti gli sforzi dei suoi nemici, i quali in¬ 
fatti prevalsero, e quindi contro di lui 
convinto reo delle menzionate accuse, e 
come dichiarato Erético, usci la sentenza 
di condanna al fuoco, per l’esecuzione della 
quale venne rilasciato al giudizio secolare 
del
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer