Full text: Dalla Porta S. Niccolò fino alla Pieve di S. Piero a Ripoli (5)

134 
precisamente in luogo detto Camposiore fu 
abbruciato vivo nel 1327. il celebre Cecco 
d' Ascoli, di cui lecito mi sia di trarre 
quanto appresso dalla Vità, che di lui ha 
con eleganza latina, ed esattezza scritta il 
P. Paolo Antonio Appiani della Compagnia 
di Gesù , la quale si trova impressa nel 
Tom. III. della Storia dell'Eresie del Berni¬ 
no al Sec. XIV. Cap. III. Questi adunque 
sorti i suoi natali in Ascoli Città della 
Marca Anconitana dalla Famiglia Stabili 
ver l’anno 1257. Comecchè di talento ele- 
vato con rapido, e maraviglioso progressc 
il corso fece delle Belle Lettere, della Filoso¬ 
fia, della Teologia, della Medicina, e delle 
Mattematiche. Pervenuta all’ orecchio del 
Sommo Pontefice Gio. XXII. la sua cele¬ 
brità il richiamò tosto presso di se in Avi¬ 
gnone, e il dichiarò suo Medico, ma la 
gelosia, c il mal’animo di alcuni suoi emoli 
lo esposero a tali impegni, che venne ob¬ 
bligato a lasciar la Corte Pontificia, ed 
accettare a preferenza di altri molti ri- 
chiami l'invito fattogli dai Fiorentini, dai 
quali fu ben accolto, e dove subito stretta 
alleanza contrasse con Dante Alighieri 
Entrato con questo sovente in dispute let- 
terarie originate dall' amicizia fecero si 
che produssero dei sinistri effetti. Difatti 
tant' oltre s inoltrò l’odio-, che ei nudri 
contro Dante, che accintosi a censurare la 
sua
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer