Full text: Dalla Porta S. Niccolò fino alla Pieve di S. Piero a Ripoli (5)

85 
ricettare il nuovo Vescovo di Fiesole, to- 
stochè della sua Chiesa preso avea l'investi¬ 
tura, a simiglianza dei Vescovi di Pistoja 
e di Firenze, i quali, come a tutti è noto 
nell'istessa guisa portavansi ai già soppressi 
Monasterj di San Pier Maggiore, il che nel 
nostro seguitò a durare fino al 1583, essen¬ 
do stato in seguito omesso questo costume 
con gran dispiacere delle Monache, ch' e¬ 
rano da più secoli in posseso, dal succes¬ 
sore di Monsig. Alessandro de' Medici, che 
fu poi Sommo Pontefice col nome di Leo- 
ne XI, e dagli altri, che il seguirono. Ma 
ritornando a tal diritto, che aveano le Mo- 
nache di Majano, è da sapersi, che l’Ughelli 
nel Tomo III. dell' Italia Sacra pag. 235. 
sull’autorità degli Scrittori il conferma, di- 
cendo, che Transmundus Episcopus Fesula- 
nus dum inauguratus rediret, asseruit se pri- 
mo hospitio excipiendum a Monialibus S Mar¬ 
tini ad Majanum de more Fesulanorum Epi¬ 
scoporum, in quas Moniales ipse multa opum 
ornamenta contulerat, ut Ammiratus affirmat. 
Ruberto Gherardi più volte rammentato 
al Cap, XI. della suddetta sua Opera afferma 
essere stato confermato questo privilegio da 
Pasquale II. a 10. Marzo 1101, da Inno¬ 
cenzio II. a' 14. Novembre 1135; da Celesti- 
no II. a’ 13. Marzo 1143, e da Anastasio IV 
a' 20. Dicembre del 1150, e di più accenna 
aver vedute queste Bolle nell' Archivio delle 
Mo-
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer