Full text: Dalla Porta S. Niccolò fino alla Pieve di S. Piero a Ripoli (5)

54 
que non intendo, come dagli Scrittori no- 
stri, e specialmente dal Brocchi si voglia, 
che i menzionati Beati abbiano in S. Giusto 
vestito l'Abito religioso avanti, che in Fi¬ 
renże stabilito fosse questo Istituto, e avan- 
ti, che i Gesuati entrassero in possesso di 
S. Giusto, che avvenne verisimilmente, co 
me si è detto, nel 1435. Demolito questo 
Monastero per l’assedio del 1529. passarono 
in Firenze, e fu loro provvisionalmente as- 
segnato il Convento di S. Caterina degli Ab- 
bandonati, e quindi quello detto poi della 
Calza presso la Porta Romana, ove stavano 
le Monache de' Cavalieri Gerosolimitani, 
oggi di Malta, le quali furono in tale occa- 
sione trasferite nel Monastero de' Monaci Ce¬ 
lestini in via S. Gallo, detto allora S. Pietro 
del Murrpne, ed ora, pel passaggio di dette 
Monache, S. Giovannino de’Cavalieri, ed i 
Monaci Celestini furono mandati ad abitare 
a S. Michel Visdomini. Soppressa nel 1668. 
da Clemente IX, e non già da Clemente VIII, 
come dice il Lami, Lez. Tosc. T. I. pag. L. 
la Congregazione dei Gesuati, passò la loro 
Chiesa, e Convento ai Sacerdoti della Con- 
gregazione di Gesù Salvadore, che la riten- 
gono ancora. 
Addio 
LET¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer