Full text: Dalla Porta S. Niccolò fino alla Pieve di S. Piero a Ripoli (5)

21 
che è la prima memoria, che abbiamo di 
questa Chiesa, la serie quasi successiva dei 
Parrochi della medesima, ed ha completa- 
to la mia, che di già formato avea me- 
diante le Carte dell’Arch. Diplom. 
Dal Libro dei Titoli di Ser Lando For- 
tini esistente nell’ Archivio Arciv. di Firen- 
ze risulta, che questa era Chiesa Filiale, e 
soggetta al Priore, e Capitolo di S. Pietro 
Scheraggi, mentre l’uno, e gli altri confer- 
mano in Rettore della medesima nel 1362. 
Adamo di Pietro, che in altro Rogito pur 
ivi esistente di Ser Lorenzo di Ser Tano 
dei 3. Aprile 1344. trovo promosso al Sud- 
diaconato da Fra Alamanno Vescovo di 
Modena, e Vicario del Vescovo Fiorenti- 
no. Questo diritto, di cui s'ignora il prin- 
cipio, e la provenienza, la Prioria di S. Pie- 
tro il conservò fino al 1581., in cui per 
autorità dell'Ordinario fu essa unita all'In- 
quisitore pro tempore di Firenze con tutte 
l'entrate, e diritti, come abbiamo dalla 
Filza III. delle Collazioni di Paolo Ceccon¬ 
celli a pag. 258. pur ivi esistente, e dal Lami 
Alem. Eccl. Flor. T. 2. pag. 1015. avendone 
poi Gregorio XIII. nel 1583. convalidata 
con Bolla la medesima unione. Soppressa 
poi l’Inquisizione ai 6. Luglio 1782., e de¬ 
voluta la dote del Tribunale al Regio Di¬ 
ritto il G. D. Pietro Leopoldo ne acquistò 
il Padronato, e tosto fece a questa Chie- 
sa
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer