Full text: Dalla Porta S. Niccolò fino alla Pieve di S. Piero a Ripoli (5)

192 
ubi multos ad suum Sodalitium admisit, quo¬ 
rum praecipuus fuit loannes Parens ex Op¬ 
pido Carmignani. 
Ma se mancanti siamo di documenti 
per asserire esser quivi ai Domenicani su¬ 
bentrati 1 Frati di S. Francesco, non cosi suc- 
cede di quanto siamo ora per dire. Infiam¬ 
matesi molte divote Vergini dall' esempio, 
dalle predicazioni, e dai prodigj di S. Dome- 
nico, e de’suoi Figli, si risolverono di servire á 
Dio; e a tale oggetto il Vesc. Giovanni conces 
se loro questo medesimo luogo già santificato 
con amplo diploma del 1229. pubblicato dal 
Padre Richa nel Tom. III. pag. 4. delle No¬ 
tizie delle Chiese Fior., e dal Lami Mem. 
Ecc. Flor. Tom. 2. pag. 1086. In questo Di- 
ploma sonovi espressioni tali da poter sos¬ 
pettare, che esse nell'anno medesimo ab- 
bracciassero la Regola di S. Domenico, non¬ 
ostantechè il Migliore dica nella sua Firen¬ 
ze Illustrata pag. 232., che a detta Regola 
si sottomettessero nel 1250.„essendosene sin 
a quel tempo vissute senza regola scritta 
o statuto particolare sotto il semplice nome 
delle Sorelle, e Donne rinchiuse a Ripoli: „ II 
Pad. Richa Tom. VII. pag. 102. crede, che 
ciò addivenisse prima del 1240. „ poichè in 
detto anno, o in quel torno nelle Scritture 
di S. Maria Novella trovasi Direttore delle 
Suore S. Pietro da Verona., e conseguen¬ 
temente sotto la giurisdizione, e direzione 
dei
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer