Full text: Dalla Porta S. Niccolò fino alla Pieve di S. Piero a Ripoli (5)

144 
incorpori, per cui notabilmente aumentos- 
si l'opulenza del medesimo, come per la 
santità dei Claustrali, che vi fiorirono, e 
che erano ovunque di ammirazione, e di 
esempio, come risulta eziandio dalla seguen- 
te carta dei 2. Settembre 1460 di Orlando 
Buonarli Arcivescovo di Firenze, in cui at- 
testa la Santità della loro vita, e l’osser- 
vanza della Regola al Luogotenente, e Card. 
di S. Marco nel Vescovado, e Città di Vi¬ 
cenza, e a tutto il Popolo della Città me- 
desima: Orlandus Dei gratia Archiep. Flor. 
universis, & singulis has nostras licteras in¬ 
specturis cujuscumque condictionis, ordinis 
aut dignitatis fuerint, presertim RR. Patri Dom. 
Locum tenenti, ac Vicario RR. D. D. Card. 
S. Marci in Episcopatu, & Civitate Vicenti- 
na, & universis Prelatis, ac toti Clero ejus- 
dem Civitatis, nec non magnifico Potestati, 
seu Capitaneo, emnibusque Venerabilibus Ci- 
vibus dicte Civitatis Vicentine salutem in Do¬ 
mino sempiternam. Cum Venerabilis Abbatis¬ 
sa, ac Moniales, nec non Fratres, seu Con- 
fessores, sive Sacerdotes dictarum Monialium 
S. Brigide dicti de Paradiso dilecti nobis in 
Cristo Filii legerint verba Salomonis in para- 
bolis, quibus ait: melius est nomen bonum 
quam divitie multe super aurum, & argentum 
gratia bona. Cumque studeant commendare se¬ 
metipsos ad omnem Conscientiam hominum in 
conspectu Dei, nos obnixe rogaverunt, ut de 
eO-
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer