Full text: Dalla Porta a San Frediano fino al Ponte a Greve (4)

zio IV. prodotta dal Lami nella sua Opera 
intitolata Memor. Eccl Flor. pag. 1292. e seg. 
à indirizzata Rectori, & Fratribus Hospitalis 
S. Marie ad S. Gallum. Non ammetto però 
che fino all'anno 1243. non vi fosse Congre- 
gazione secondo la Regola di S. Agostino, 
poichè in una Carta del 1233. esistente nel- 
l'Archivio di San Matteo in Arcetri, ove, 
avanti che i Frati di tal Regola passassero 
ad abitare in S. Spirito di Firenze, dimora- 
vano, si legge: 1233. Kal. Augusti Ind. VI. 
Ego Magister Fide Prior Ecclesie S. Stephani. 
de Capite Pontis &c. concedo tibi Fratri Aldo- 
brandino Priori Ecclesie S Mattei de llepori, 
et Fratribus tuis de Ordine Eremitarum Cul- 
tum, Terram &c. Potrebbe adunque con tut- 
ta verisimiglianza sospettarsi, che la loro 
prima introduzione in San Gallo ayvenisse 
circa il 1256, mentre Alessandro IV. con sua 
Bolla de 13. Febbraio di detto anno, pren- 
dendo sotto la sua protezione lo Spedale, 
vuole, che l'Ordine, che ivi deve siorire, 
sia secondo la Regola di S. Agostino: Sta- 
tuimus, ut Ordo, qui secundum Deum, et Bea¬ 
ti Augustini Regulam in eodem loco iustitutum 
esse dignoscitur, perpetuis ibidem temporibus 
inviolabiliter conservetur. Non solo i predet- 
ti Frati, ma eziandio alcune Suore erano 
assegnate alla custodia del medesimo Speda- 
le fino dai primi tempi della sua esistenza, 
ed una Lettera d'Innocenzio IV. del. 1247.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer