Full text: Dalla Porta a San Frediano fino al Ponte a Greve (4)

1192 
ni di Firenze dal 1540. al 1574. Il Poc- 
cianti Cat. Script. Florent. pag. 43. lo chia 
ma Vir ingenio subtilis, eloquio tersus, ser¬ 
mone disertus, & omni scientiarum genere 
consummatissimus. In molto credito sono 
le sue opere da esso lasciate scritte in i¬ 
dioma Toscano, di cui fece particolar 
professione, e quasi tutte indirizzate da 
lui al Granduca Cosimo, da cui ricevè 
molti benefizj, come egli dice in quasi 
tutte le Dediche, ma specialmente in 
quella a’ suoi Discorsi Istorici universali. 
Filippo di Girolamo Brunori 1582. 
Gio. Batista d’Antonio Pieruzzi della Vol- 
paia 1586. 
Giovanni di Bastiano Brunori 1598, e 1620. 
Alessandro di Zanobi della Rocca 1633 
Niccolò di Francesco Giolli di Firenze 1666. 
Cammillo Cappuccini di Legnaia 1689. 
Carlo Antonio di Luigi Francini Protonot. 
Apost. 1722. Mori 1781. 
Filippo di Gio. Batista Piccioli di S. Giovan- 
ni Maggiore nel Mugello 1782. 
Tra le Iscrizioni, che sono in questa 
Chiesa evvene una sotto il N. XXXIII. quivi 
nel 1785. colle ceneri trasferita del Dottor 
Carlo Maria Bosi di Legnaia penultimo Prio¬ 
re dell'antica non più esistente Chiesa di 
S. Maria degli Ughi, soggetto assai noto, e 
per la dottrina, e per la rara pietà. Presso 
questa Chiesa và annessa la Compagnia di 
S. A¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer