Full text: Dalla Porta a San Frediano fino al Ponte a Greve (4)

54 
cioso di appigliarsi all' Architettura, l'ap¬ 
prese da Giulio Parigi, e in quella diven- 
ne eccellente. Fu uomo allegro, pronto nel 
motteggiare, leggiadro nelle conversazioni, 
e sempre di prospera salute sino all’anno 61. 
di sua età, in cui mori a’ 27. Luglio 1660. 
in questo Monastero, ove da parecchi anni 
si era ritirato, e fu quivi sepolto con Iscri¬ 
zione sotto il Num. V. Quivi parimente se¬ 
polti sono con Iscrizione Lorenzo Franceschi 
morto nel 1661. Lorenzo Orselli nel 1662. 
Caterina Strozzi nel 1724. Cammillo del Ne- 
ro nel 1728. Benedetto del Riccio nel 1756. 
e Felice Cantagalli nel 1764. 
Degni di osservazione sono i sei ovati, 
che ricorrono sopra il cornicione della Chie¬ 
sa, in cui altrettanti miracoli operati da 
S. Francesco di Paola espressi sono da An¬ 
tonio Pillori, da Dionisio Predellini, da Ben- 
venuto, e dal celebre Ignazio Hunford, il 
quale in uno di essi espresse al vivo il San¬ 
to, che passando di Firenze per andare in 
Francia, e visitato da Lorenzo il Magnifico 
col suo piccol Figlio Giovanni, a cui dato 
ordine di baciare le mani del Santo, questo 
rispose: Ego Sanctus ero, cum tu eris San¬ 
ctissimus: difatti divenuto Supremo Capo 
della Chiesa col nome di Leone X., giusta 
la profezia del Santo, fu da esso ascritto nel 
numero dei Compreensori nel 1519. 
E'in ultimo da considerarsi la bella 
sta-
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer