Full text: Dalla Porta a San Frediano fino al Ponte a Greve (4)

41 
passarono per le Montagne di Monteaquili¬ 
no, e scesero nel Pian di Pistoia, e vennero 
sopra la Città nel giorno appunto di S. Ia¬ 
copo, e non lasciarono correre ai Pistoiesi 
il Palio, lo che parve una grande ingiuria 
a’ que’Popoli. Il di seguente passarono a Cam- 
pi, e a Peretola, di dove con le schiere or- 
dinate si portarono fino al Ponte a Rifredi; 
ivi dopo aver saccheggiato, e fatto gran dan- 
ni fecero correre un Palio, e batter moneta 
e per derisione dei Fiorentini fecero impic¬ 
care al detto ponte tre Asini; quindi torna¬ 
rono a Campi ardendo, e disfacendo tutti i 
casamenti, e villaggi; passarono poi Arno, 
e arsero il Borgo alla Lastra lasciando se¬ 
gni di crudeltà fino a Verzaja, di cui adesso 
parliamo; quindi per li monti di Valdipesa 
scorrendo tutto il Paese arrivarono ad Em¬ 
poli, e con gran preda, e quantità di Prigio- 
ni se ne tornarono vittoriosi a Pisa. 
Ma ritorno facendo col discorso, ove ci 
dipartimmo, sono qui da rammentarsi quei 
Rettori, che hanno governato questa Parroc- 
chia, e che mi è stato possibile ritrovare tra 
le Carte dell’ Arch. Diplomatico, e sono: 
Francesco, di cui il Lami Memorab. Eccl. 
Flor. pag. 1135. in un Contratto del 1286. 
Donato. Di questo leggesi quanto ap¬ 
presso in un rogito di Ser Bonizzo di Buonan¬ 
no Bonizzi da Settimo nell’ Arch. Generale : 
In Dei nomine Amen. 1297. 11. Julii. Actum 
Flo¬
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer