Full text: Dalla Porta a San Frediano fino al Ponte a Greve (4)

Lettore, fu il primo sul principio del sesto 
secolo a porre i pennelli in mano al S. Evan- 
gelista: Pulcheriae Eudocia Imaginem Matris 
Christi, quam Lucas Apostolus pinxerat, lero¬ 
solymis misit. Il primo poi a dileguare una 
si folle opinione, ed a togliere di mano al¬ 
l'Evangelista il pennello, e la tavolozza è 
stato il Manni, il quale a bella posta pub¬ 
blicò sopra tale argomento un’Operetta nel 
1766, a cui rimetto il Lettore. 
Quattro sono gli Altari, oltre il Mag 
giore, che adornano questa Chiesa. Al pri- 
mo a mano destra dedicato alla SS. Vergi¬ 
ne si legge il seguente elegante distico: 
Virgo salus miseris, requies quae certa laborum es 
Praestolor hic tutum, Diva, Patrocinium. 
Di fronte presso l'Altare di San Rocco è 
affissa al muro una memoria, in cui sta re¬ 
gistrato il Legato fatto da Monsig. Celso Za- 
ni dei Minori Osservanti, Vescovo della 
Città della Pieve, di scudi tremila in luo- 
ghi di Monte, dal fruttato dei quali dispo- 
ne, che si assegnino le doti alle Fanciulle 
più esperte nella Dottrina Cristiana, come 
dall’Istrumento rogato da Michele Bopaz¬ 
zini ai 27. Luglio 1647. Altri due Altari 
sono nella Crociata, in uno dell' antica, ed 
illustre Famiglia Bozzolini vi è la Crocifis- 
sione di Cristo, ai di cui piedi sta genufles- 
sa S. Maria Maddalena in atto di abbrac¬ 
ciare la Croce, e da una parte la Vergine, 
e S. Gio.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.

powered by Goobi viewer